Finto avvocato truffa anziana a Desio

Un finto avvocato ha chiamato una signora dicendo che la figlia era stata arrestata e che per liberarla avrebbe dovuto versare 6.500 euro

Finto avvocato truffa anziana a Desio
28 Aprile 2017 ore 13:09

Truffa ai danni di un’anziana ieri mattina a Desio. “Sono un avvocato, sua figlia è stata arrestata, se vuole liberarla servono 6.500 euro”, ha detto il delinquente al telefono, allarmando l’89enne residente in via Salgari. La chiamata è arrivata in tarda mattinata: il finto legale ha avvisato l’anziana che la figlia era appena finita nei guai per aver apposto una firma falsa su un contratto assicurativo. Se avesse voluto liberarla avrebbe dovuto pagare una cauzione di 6.500 euro in contanti.

La signora allarmata ha consegnato oro e gioielli

La desiana, in preda al panico, ha chiesto come avrebbe potuto fare e prontamente il truffatore ha risposto: “Stia tranquilla, passerà tra poco un incaricato direttamente a casa sua”. E in men che non si dica è spuntato il complice, al quale la donna, non disponendo di una somma così alta, ha consegnato 400 euro in contanti e alcuni gioielli. “Basta così signora”, l’ha rassicurata il truffatore prima di dileguarsi. Quando l’anziana si è accorta di essere stata raggirata e ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri era ormai troppo tardi: del delinquente non c’era già più traccia.

Il 6 maggio incontro anti truffa con Carabinieri e Polizia locale

Per fornire alla cittadinanza utili suggerimenti su come difendersi dai truffatori sono stati fissati degli incontri con Carabinieri e Polizia locale: il terzo e ultimo della serie è previsto per sabato 6 maggio alle 17 all’oratorio della parrocchia San Pio X. Le forze dell’ordine e l’Amministrazione invitano i desiani a partecipare.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia