Cronaca
Al Sanquirico

Detenuto appicca il fuoco in cella: reparto evacuato e un agente in ospedale

E' accaduto nella tarda serata di ieri, venerdì, in carcere a Monza

Detenuto appicca il fuoco in cella: reparto evacuato e un agente in ospedale
Cronaca Monza, 25 Giugno 2022 ore 15:33

Detenuto appicca il fuoco in cella: reparto evacuato e un agente in ospedale. E' accaduto nella tarda serata di ieri,  venerdì 24 giugno 2022, presso la  casa circondariale di Monza.

Detenuto appicca il fuoco in cella

Un detenuto di origini africane, in carcere per diversi reati tra cui violenza sessuale, ha dato fuoco al materasso della sua cella per futili motivi. In pochi minuti la folta coltre di fumo ha invaso l’intera sezione.

Il personale di Polizia Penitenziaria dopo aver domato l’incendio, ha evacuato l’intera sezione portando in salvo gli ospiti che sono stati portati in cortile.

Un agente in ospedale

Ad avere la peggio è stato un poliziotto per il quale è stato necessario il trasporto in ospedale, per inalazione da fumo con tre giorni di prognosi.

Il detenuto non è nuovo ad atti incendiari all’interno dell’istituto monzese ed era già stato allontano da altri istituti per motivi di ordine e sicurezza.

Il commento dell'Osapp

“Ci auguriamo che la direzione di Monza inoltri all’amministrazione penitenziaria centrale richiesta di riconoscimento premiale per il personale intervenuto alla risoluzione dell’evento doloso in modo così impeccabile”, ha commentato Leo Beneduci, segretario generale dell’Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie