Differenziata: Seveso cerca famiglie riciclone

Il Comune lancia l'indagine "Differenzia al massimo".

Differenziata: Seveso cerca famiglie riciclone
Seregnese, 25 Aprile 2018 ore 18:15

Differenziata: Seveso cerca famiglie "riciclone" per il progetto "Differenzia al massimo". L'obiettivo è coinvolgere famiglie della città disponibili a testare il massimo di differenziabilità dei rifiuti. Si tratta di una nuova azione inserita nel progetto "Waste4Think".

A chi è riservata l'indagine

"Differenzia al massimo" ha lo scopo di misurare il livello massimo di raccolta differenziata raggiungibile da una comunità, che possa a sua volta contribuire ad indurre un cambio di comportamenti in tutta la cittadinanza, il tutto per due mesi di sperimentazione. L'indagine è aperta ad un massimo di dieci famiglie, residenti a Seveso, che non effettuino assenze prolungate da casa nei due mesi di prova e che tra il maggio e l'ottobre 2017 non abbiano prodotto più di cinque sacchi blu. Le famiglie inoltre devono manifestare interesse per la raccolta differenziata ed essere disponibili sia a partecipare ad un incontro di formazione sia a ricevere visite o telefonate dei tecnici che seguono il tutto.

Le attività di "Differenzia al massimo"

Ma in cosa consiste l'indagine? Verrà chiesto di pesare, con una bilancia da cucina o una pesa a gancio fornita gratuitamente, tutti i rifiuti prodotti dalla famiglia, differenziati in tutte le frazioni raccolte separatamente a Seveso. Tale pesatura dovrà avvenire ogni volta che la singola frazione di rifiuto “esce dalla propria abitazione” e viene conferita alla raccolta. Inoltre si dovrà compilare in maniera costante il modulo con le pesate dei rifiuti. Per tutto il percorso la famiglia potrà contare sull'assistenza tecnica della società Ars Ambiente.

I vantaggi per le famiglie

Le famiglie partecipanti, che abbiano rispettato le regole di partecipazione sino a fine del periodo di monitoraggio, avranno diritto ad un buono regalo del valore di 100 euro da spendere presso un agriturismo del territorio per pranzare, acquistare prodotti o vivere un’esperienza a contatto con la natura. La scadenza per presentare la propria candidatura è fissata per il 5 maggio.

Necrologie