Cronaca
L'uomo è stato arrestato nei giorni scorsi

Disposta la perizia psichiatrica per lo stalker della pallavolista Alessia Orro

L’incarico verrà conferito a uno specialista proprio nella giornata di oggi, mercoledì 13 aprile.

Disposta la perizia psichiatrica per lo stalker della pallavolista Alessia Orro
Cronaca Monza, 13 Aprile 2022 ore 09:51

La Procura vuole approfondire le condizioni di salute mentale di Angelo Persico, il 55enne di Novara arrestato per il reato di stalking nei confronti della pallavolista della Nazionale e del Vero Volley Alessia Orro, che aveva già preso di mira una volta, facendosi arrestare e condannare nel 2019 alla pena di un anno e otto mesi.

Disposta la perizia psichiatrica per lo stalker della pallavolista Alessia Orro

Gli inquirenti hanno deciso di disporre una perizia psichiatrica per valutare la capacità di intendere e volere dell’ex impiegato di banca piemontese. L’incarico verrà conferito a uno specialista proprio nella giornata di oggi, mercoledì 13 aprile. L’uomo, difeso dall’avvocato monzese Massimo Bordon si trova in carcere dopo che il gip Silvia Pansini ha convalidato l’arresto effettuato dai Carabinieri brianzoli nella giornata di mercoledì 6 aprile, anche se il fatto è stato reso noto nei giorni successivi.

Persico è stato bloccato nei pressi del palazzetto di viale Stucchi dove la palleggiatrice oggi in forza al Vero Volley Monza si allena. Nonostante avesse alcuni precedenti per stalking commessi a Novara, e l’altro ai danni dell’atleta 23enne quando questa giocava a Busto Arsizio, con periodi trascorsi in carcere e ai domiciliari, a partire dal mese scorso l’uomo ha cominciato nuovamente a perseguitare la donna con messaggi continui, fino a che non ha provato ad avvicinarla ancora.

Dopo l'arresto operato dai carabinieri di Monza, è stato in silenzio e non ha fatto dichiarazioni ai militari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie