Besana Brianza

Domani al Centro sportivo tamponi rapidi per i cittadini

Dopo il test di lunedì con una ventina di dipendenti comunali.

Domani al Centro sportivo tamponi rapidi per i cittadini
Caratese, 18 Novembre 2020 ore 17:05

Domani al Centro sportivo  tamponi rapidi drive through per i cittadini. Dopo il test di lunedì con una ventina di dipendenti comunali.

Domani al Centro sportivo tamponi rapidi per i cittadini

Domani pomeriggio, giovedì 19 novembre, al Centro sportivo di Besana saranno eseguiti i primi tamponi rapidi gratuiti su una trentina di cittadini indicati dai medici di medicina generale.

Si inaugura così la struttura “testata” nella mattinata di lunedì con i tamponi rapidi eseguiti sui dipendenti comunali in modalità drive through. Il tampone cioè viene eseguito senza che l’interessato debba scendere dalla propria vettura.

L’iniziativa è promossa dalla cooperativa CfB, Consulto formativo Brianza, con il suo braccio operativo, il Cfs, il Consulto formativo servizi, una società cooperativa di medici di medicina generale. Per i medici di medicina generale che lo richiedano il Cfs, in collaborazione con le Amministrazioni comunali, organizza punti di drive through cui inviare, dopo regolare prenotazione, i pazienti.

2 foto Sfoglia la gallery

“Il drive trough di Besana – ha sottolineato la dottoressa Roberta Montebello Di Silvestro, direttore CfB – nasce in collaborazione con il Comune che fornisce ai medici del territorio la possibilità di eseguire il tampone in uno spazio pubblico, occupandosi della parte organizzativa strutturale e della Protezione civile”.

Roberta Montebello ha ringraziato il sindaco Emanuele Pozzoli “perché quella di Besana è stata la prima Amministrazione a rispondere alla nostra proposta, successivamente altri drive through da noi gestiti e riservati ai medici di base verranno aperti a Lissone, Seveso, Nova Milanese, Cesano Maderno e Desio”.

Pozzoli a sua volta ha voluto ringraziare gli Alpini che hanno allestito il tendone, la Protezione civile e la ditta Sala Legnami di Calò che ha prestato la casetta dove opera il medico.

“In una prima fase il drive through – ha rimarcato il primo cittadino – funzionerà solo il giovedì pomeriggio e i tamponi saranno gratuiti. Successivamente, anche in base all’andamento della pandemia, vedremo se apportare delle modifiche. Siamo aperti a tutte le possibilità, anche ad ampliare l’offerta se riusciremo a reperire tamponi sul mercato libero”.

Chi esegue il tampone rapido antigenico nel volgere di poche ore riceve, per via telematica, l’esito. Lo stesso esito viene inviato al medico di base che lo ha prescritto. Qualora questo sia positivo scatta l’isolamento e viene prescritto il tampone molecolare e a quel punto il  paziente viene preso in carico dall’Ats.

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia