Domenica ad Agliate la festa per don Sandro, prete da 65 anni

Domenica ad Agliate la festa per don Sandro, prete da 65 anni
Caratese, 22 Giugno 2018 ore 14:30

Carate e la sua Agliate in festa con don Sandro Bianchi, prevosto emerito che ricorda i 65 anni di sacerdozio.

Domenica mattina la Messa e il pranzo in oratorio

Domenica mattina 24 giugno nella basilica di Agliate, la comunità festeggia don Sandro Bianchi, amatissimo parroco e prevosto emerito di Carate. Don Sandro presiederà la Messa delle 11 e sarà poi l’ospite d’onore del pranzo organizzato in oratorio. Classe 1930, originario di Bovisio Masciago, don Sandro dopo gli studi in seminario a Venegono Inferiore, è diventato prete nel 1953. La sua opera pastorale è iniziata Varese, poi a Concorezzo e Appiano Gentile prima dell’arrivo a Carate nel 1974.

Don Sandro, in un momento di festa

Dal 2007 ha passato il testimone e ha lasciato la guida della parrocchia a don Gianpiero Magni, classe 1951, oggi responsabile della comunità pastorale Spirito Santo. Sacerdote esemplare, ma prima ancora uomo di grande fede, don Sandro è rimasto nel cuore dei caratesi. La preghiera, l’attenzione ai bisogni dei fedeli, la carità vissuta con la vicinanza alle associazioni hanno fatto di lui un prete amatissimo. Nel suo ministero pastorale si è sempre ispirato alla figura del Santo Curato d’Ars, modello di tanti sacerdoti, incarnando la figura del buon pastore.

A don Sandro la comunità di Agliate, dove vive, gli tributerà il doveroso omaggio e il grazie per i tanti anni di vicinanza e instancabile impegno pastorale a fianco di famiglie, anziani e bambini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia