Don Emidio fa il suo ingresso ufficiale a Cornate – VIDEO INTEGRALE

"Impareremo a conoscerci, ma vi sento già come fratelli"

Cronaca 10 Settembre 2017 ore 13:49

Don Emidio Rota ha fatto il suo ingresso ufficiale a Cornate domenica.

In chiesa

Le celebrazioni sono iniziate nelle prime ore del mattino con le preghiere di rito, quindi alle 10.30, nella chiesa maggiore in Cornate si è svolto il benvenuto ufficiale da parte del sindaco Fabio Quadri e le autorità. Presenti anche don Matteo e don Michele di Colnago e Groppello le cui chiese sono tutte riunite nella Comunità di Santa Maria della Rocchetta.

La lettera del Vicario

Nel corso della cerimonia, il vicario episcopale ha fatto leggere la lettera ufficiale di investitura che alcuni mesi fa l’allora cardinale Scola scrisse per ufficializzare la nomina del nuovo parroco.

 

Don Emidio ha ascoltato con attenzione in un momento di grande solennità. Solo dopo la nuova guida spirituale del paese è salito sull’altare prendendo posto sul pulpito accanto agli altri sacerdoti. Nel corso della propria predica don Emidio ha raccontato della clada accoglienza ricevuta che lo ha fatto sentire subito un fratello della nuova comunità.

Le parole del don

“Naturalmente ci vorrà tempo per conoscerci bene – ha detto – e ovviamente come gli innamorati che all’inizio vedono solo il bello, inizieremo a notare i rispettivi difettucci. Ma il vero senso di una chiesa vera, di una comunità sana e amorevole, davvero innamorata, è superare tutto inisieme e restare vicini. Per questo mi sento già come un vostro fratello e vi ringrazio per la calda accoglienza”. Al termine della cerimonia, che ha compreso anche il saluto ufficiale da parte del Consiglio pastorale e suggellato la collaborazione con don Matteo e don Michele, sotto i portici della piazza davanti alla chiesa si è svolto un momento conviviale. Presenti anche i fedeli di Groppello, la frazione di Cassano d’Adda da cui il sacerdote proviene dopo oltre 20 anni di servizio.

 

Servizio completo sul Giornale di Vimercate in edicola da martedì o sull’edizione sfogliabile on-line

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità