“Doni in sospeso”: raccolti più di 400 regali per i bambini delle famiglie in difficoltà

Grande successo per l'iniziativa dell'associazione Desio Città Aperta e del Circolo Briani, giunta alla terza edizione.

“Doni in sospeso”: raccolti più di 400 regali per i bambini delle famiglie in difficoltà
Cronaca 06 Gennaio 2021 ore 16:08

Sono oltre 400 i regali raccolti dal progetto “Doni in sospeso”, giunto alla sua terza edizione, promosso dall’associazione Desio Città
Aperta e dal Circolo Briani in collaborazione con la “Spesa sospesa” dell’assessorato ai servizi sociali del comune.

Grande successo per l’iniziativa “Doni in sospeso”

Un progetto di solidarietà a favore delle famiglie in situazioni di fragilità economica della città: a Natale, i loro figli hanno ricevuto un regalo, donato dai cittadini desiani. L’iniziativa solidale ha riscosso un successo e una partecipazione sorprendenti, riuscendo in pochi giorni a raccogliere ben oltre le aspettative degli organizzatori.

Tanti regali per i bambini

Oltre 400 i doni, tra giocattoli e libri, che sono stati acquistati dai desiani presso i negozi che hanno aderito al progetto. Nel mese di dicembre è stato possibile acquistare in questi negozi un “Regalo Sospeso” per un bambino, lasciarlo al negozio e poi i volontari lo hanno consegnato ai bambini di famiglie bisognose tra Natale e l’Epifania: in totale, sono stati consegnati doni ad un centinaio di bambini, indicati dai servizi sociali del comune di Desio e dalle associazioni Caritas, Desio Città Aperta, San Vincenzo, Banco Solidale e anche ai bambini ospiti della comunità La Mongolfiera di Desio e ai piccoli ricoverati presso il reparto di pediatria
dell’ospedale di Desio.

3 foto Sfoglia la gallery

Ringraziamenti per tutti coloro che hanno dato il loro contributo

Gli organizzatori ringraziano di cuore i desiani che hanno dato il loro contributo e i commercianti che hanno aderito al progetto. Grazie
anche alla Casa delle Donne per il prezioso contributo nel confezionamento dei regali. Gesti semplici, che hanno scaldato il cuore di molte famiglie, alcune delle quali hanno subito la crisi dovuta alla pandemia.

“E’ stato un grande successo e di questo dobbiamo ringraziare i desiani – afferma Mauro Confalonieri di Desio Città Aperta – La cosa che mi ha più colpito è stato quando insieme ad altri volontari abbiamo portato i doni ai bambini. La felicità e la gioia che ho visto è stato qualcosa di incredibile. Ho ancora il ricordo di una bimba di 3 anni che ballava per la contentezza. I suoi saluti, i sorrisi e le gioia che trasmetteva mi hanno fatto capire che basta poco per rendere felice un bambino. Grazie a chi ha donato, a Natale molti bambini
hanno passato un momento di gioia”.

“Il ringraziamento più grande – dice Dorottya Batik del Circolo Briani – va a tutti i cittadini che con un piccolo gesto sono stati vicini a tanti bambini. La solidarietà che ci ha sommerso ci ha riempito il cuore: era importante quest’anno rafforzare il sentimento di comunità e i desiani hanno risposto in massa”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità