Cronaca
A Seregno

Donna ubriaca nel locale: il gestore chiama i Carabinieri ma non le controlla il Green Pass. Multati entrambi

Il fatto la scorsa notte in una nota birreria. Ad intervenire sono stati i militari del Radiomobile di Seregno

Donna ubriaca nel locale: il gestore chiama i Carabinieri ma non le controlla il Green Pass. Multati entrambi
Cronaca Seregnese, 10 Dicembre 2021 ore 11:37

Ha chiamato i Carabinieri perché all'interno del suo locale una donna, ubriaca, molestava gli altri clienti. Sono stati multati entrambi perché non c'è stato il controllo del Green Pass.

Donna ubriaca nel locale: il gestore chiama i Carabinieri

Il tutto è avvenuto la scorsa notte, alle due, quando un un equipaggio della Sezione Radiomobile della Compagnia di Seregno è intervenuto presso una nota birreria di Seregno poiché una donna ubriaca stava molestando i clienti e continuava a richiedere ulteriori boccali di birra.

Su richiesta di intervento pervenuta direttamente del gestore, i militari si sono portati presso il locale e hanno constatato che la donna, una 52enne residente a Milano, in evidente stato di alterazione psico-fisica da abuso di sostanze alcoliche, era seduta a un tavolo all’interno del locale intenta a consumare patatine e birra.

I militari hanno altresì fatto sopraggiungere anche i sanitari del “118” per gli accertamenti del caso e l’eventuale trasporto in ospedale, poi rifiutato dalla donna.

La donna era senza Green Pass e il gestore non aveva controllato

Al termine dell’intervento, prima di farla allontanare dal locale, accertato che la cliente non era in possesso della “certificazione verde”, alla donna e al gestore del locale sono state contestate le violazioni di cui al d.l. 52/2021 relative alle prescrizioni per l’accesso ai servizi di ristorazione per il consumo al tavolo al chiuso (art. 9 bis co. 1 let. a) e all’obbligo della verifica del rispetto delle predette prescrizioni (art. 9 bis co. 4) e sono state elevate le previste sanzioni amministrative (art. 4 co. 1 l. 35/2020) con importo edittale da € 400 a € 1000. Il locale è stato altresì segnalato all’autorità amministrativa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie