DonoDay 2019: guide d’eccezione a Palazzo Arese Borromeo

Comune e TikiTaka insieme per diffondere la cultura della solidarietà e scardinare i luoghi comuni sulla disabilità.

DonoDay 2019:  guide d’eccezione a Palazzo Arese Borromeo
Seregnese, 18 Settembre 2019 ore 16:41

DonoDay 2019: guide d’eccezione a Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno.

DonoDay 2019: guide d’eccezione

Sabato 21 settembre e sabato 5 ottobre guide d’eccezione a Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno. I ragazzi con disabilità del progetto TikiTaka faranno da Cicerone per offrire ai visitatori una nuova chiave di lettura del Palazzo e del suo giardino. L’iniziativa, realizzata in accordo con gli assessorati alla Cultura e ai Servizi alla persona, Pari opportunità e Coesione sociale, rientra nel programma di “Ville Aperte in Brianza” e cade in occasione del 4 ottobre, quinta edizione del DonoDay 2019, il Giorno del Dono in Italia. Con questa iniziativa di solidarietà Cesano Maderno partecipa al contest lanciato dall’Istituto italiano della donazione. Si vota sulla piattaforma www.giornodeldono.org.

Occasione unica per scardinare i luoghi comuni

I ragazzi racconteranno le bellezze del piano nobile e del giardino di Palazzo Arese Borromeo attraverso i loro occhi. Per arrivare pronti all’appuntamento, si sono fatti aiutare da Emanuela Calderoni, da vent’anni appassionata guida del seicentesco edificio cesanese. Un’occasione unica per scardinare i luoghi comuni sulla disabilità. Sabato 21 settembre l’appuntamento è alle 18 con la visita guidata alle sale interamente affrescate del piano nobile. A seguire, i partecipanti alla visita saranno invitati a prendere parte a un aperitivo sulla loggia, offerto e servito dai ragazzi del laboratorio di Barman, sempre all’interno del progetto TikiTaka. Sabato 5 ottobre, alle 15, tocca al giardino di Palazzo Arese Borromeo.

“Donare del tempo all’ascolto della Cultura”

Per partecipare ai due eventi è necessaria la prenotazione obbligatoria online sul sito di Ville Aperte in Brianza, nella sezione “Visite guidate di Cesano Maderno”. “La finalità del progetto – spiega l’assessore alla Cultura, Silvia Boldrini – è donare del tempo all’ascolto della Cultura. Persone diversamente abili con grande entusiasmo si stanno preparando, con guide volontarie, per offrire alla cittadinanza le proprie capacità comunicative. In tale occasione, si potranno osservare gli affreschi ed il giardino di Palazzo Arese Borromeo con occhi diversi, nell’ottica dell’integrazione e dell’autonomia”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia