Doping, positivo Forni: il Vero Volley lo scarica

Fulmine a ciel sereno in casa Vero Volley. Marcello Forni, giocatore in forza al Gi Group Monza, trovato positivo al controllo antidoping

Doping, positivo Forni: il Vero Volley lo scarica
22 Dicembre 2016 ore 17:43

Fulmine a ciel sereno in casa Vero Volley. Marcello Forni, giocatore in forza al Gi Group Monza, squadra che partecipa alla SuperLega maschile di pallavolo, è stato sospeso dal Tribunale nazionale antidoping del Coni: è stata accolta infatti una istanza di sospensione cautelare proposta dall’Ufficio procura antidoping a seguito di un controllo effettuato da Nado Italia il 4 dicembre a Monza, al termine della gara fra Gi Group e Piacenza”. In quell’occasione nelle analisi del giocatore sarebbero state riscontrate le sostanze Benzoilecgonina e Ecgonina Metilestere, entrambi metaboliti della cocaina. 

Forni, 36enne modenese, alla prima stagione in casa Vero Volley, è stato subito scaricato dal Consorzio cittadino, che ha deciso di “rescindere con effetto immediato il contratto con l’atleta, per avere tenuto dei comportamenti personali – al di fuori dell’ambito sportivo – non consoni e non in linea con i forti principi e valori che contraddistinguono il Consorzio Vero Volley e tutta la sua struttura. L’atleta ha agito contravvenendo in  maniera esplicita alle chiare indicazioni della società e agli stessi accordi sottoscritti. La società si riserva di valutare, nelle sedi opportune, la possibilità di costituirsi parte lesa e di rivalersi sull’atleta per i danni arrecati”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia