Monza e Brianza

Doppia novità in Camera del lavoro MB

Elena Schiadà prende la guida della Cgil di Lodi, due nuovi ingressi nella segreteria brianzola.

Doppia novità in Camera del lavoro MB
Monza, 15 Ottobre 2020 ore 08:22

Doppia novità in Camera del lavoro MB. Elena Schiadà prende la guida della Cgil di Lodi, due nuovi ingressi nella segreteria brianzola.

Doppia novità in Camera del lavoro MB

Eliana Schiadà, che dal 2016 ricopriva l’incarico di segretaria organizzativa della Cgil di Monza e Brianza, è la nuova segretaria generale della Cgil di Lodi, eletta in un’assemblea generale che martedì 13 ottobre si è espressa favorevolmente per oltre il 95%.

Un successo personale di Schiadà, ma anche un motivo di orgoglio per la struttura monzese, come ha spiegato Angela Mondellini, segretaria generale della Cgil brianzola, ieri mattina al Binario 7 davanti all’assemblea general della Camera del lavoro brianzola: “La Brianza colonizza gli altri territori – ha scherzato Mondellini, rivolgendosi alla segretaria generale della Cgil Lombardia Elena Lattuada, presente in sala per l’occasione –. Eliana è stata un pezzo importante dell’organizzazione in questo territorio, non solo per le cariche che ha ricoperto, ma anche per la sua storia, che arriva direttamente dall’esperienza in fabbrica. Sono certa  che farà molto bene anche a Lodi, dove porterà l’esperienza maturata qui da noi, anche in tempi difficili”.

Due nuovi ingressi nella segreteria Cgil MB

Franco Stasi ed Elena Farina
Franco Stasi ed Elena Farina, new entry nella segreteria della Cgil di Monza e Brianza

Due nuovi ingressi serviranno a rafforzare la segreteria confederale di via Premuda dopo l’uscita di Schiadà: nella squadra di Angela Mondellini, infatti, entrano Franco Stasi ed Elena Farina.

E proprio Franco Stasi, nato a Cantù nel 1959 da una famiglia tradizionalmente legata al movimento sindacale e al PCI, fino a ieri era il segretario generale della Cgil di Lodi: un passaggio di testimone che permette alla Cgil brianzola di acquisire esperienza. Stasi infatti per anni è stato impegnato come segretario organizzativo e generale in importanti categorie come la Filcams (commercio e servizi) e la Filcea (chimica e farmaceutica), e nelle segreterie confederali della Cgil Lecco e Varese.

Prima di approdare alla Camera del Lavoro di Lodi, è stato anche segretario organizzativo in Cgil Lombardia. “Sono state due giornate dense di emozioni, ieri a Lodi, oggi in Brianza – ha commentato ieri Stasi, ringraziando Mondellini e Lattuada per la fiducia –, metterò al servizio del territorio la mia esperienza di quarant’anni di militanza”.

Curriculum meno lungo ma ugualmente importante per Elena Farina, classe ’75, laurea in Economia alla Bocconi, sposata e residente a Verano Brianza. Una vita spesa per la Fisac, la categoria della Cgil che tutela i lavoratori delle assicurazioni e del credito, Elena Farina è membro del coordinamento donne della Fisac Cgil nazionale e, in qualità di segretaria responsabile del Coordinamento nazionale del gruppo Banco Desio, ha seguito la fusione tra Banco di Desio e Banca Popolare di Spoleto, gestendo piano industriale e ricadute occupazionali. Dal 2016 è parte dell’assemblea generale della Fisac nazionale. “Onorata di questa proposta – ha annunciato la neoeletta segretaria, dichiarandosi “sorpresa e contenta” –, mi approccio al nuovo incarico con spirito confederale”.

La nuova segreteria è stata battezzata con un ben augurante 97,5% di voti favorevoli. A chiudere la kermesse, l’intervento di Elena Lattuada: “Ringrazio questa assemblea – ha sottolineato –,ho visto una Camera del Lavoro all’altezza delle sfide che abbiamo davanti”.

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia