Doppio incidente con ribaltamento a Trezzo FOTO

E' successo sabato mattina, 14 dicembre 2019.

Doppio incidente con ribaltamento a Trezzo FOTO
16 Dicembre 2019 ore 16:27

Mattinata impegnativa quella di sabato 14 dicembre  2019 per il Comando Polizia Locale di Trezzo sull’Adda, chiamato ad intervenire per i rilievi di due incidenti che hanno avuto, in entrambi i casi, quale conseguenza il ribaltamento dei mezzi coinvolti.

Doppio ribaltamento a Trezzo

La pattuglia composta dall’assistente esperto Paolo Camagni e dall’agenti Maurizio Grasso, coadiuvata dal sovrintendente Giuliano Scotti, è intervenuta di prima mattina, intorno alle 7:30 per il ribaltamento di una Mercedes A200 avvenuto in via Guarnerio, tratto denominato via per Roncello; a causa del fondo stradale ghiacciato, il conducente dell’auto, C.P., ragazzo di 27 anni residente a Roncello, ha impattato contro una siepe posizionata a bordo strada che, facendo da trampolino, ha fatto capottare il veicolo che ha finito la propria corsa adagiandosi sulla fiancata sinistra; grande spavento ma per fortuna nessuna lesione per il conducente. L’intervento si è concluso quasi due ore dopo, dovendo procedere, prima alla rimozione del mezzo e poi al ripristino delle condizioni di sicurezza mediante lo spargimento di sale sulla carreggiata.

Il secondo sinistro

Ben più grave l’altro sinistro, occorso alle ore 11:15 in via Brasca, tratto di strada per Colnago, dove ad impattare sono state una Chrysler Voyager ed una Mercedes C250; dopo l’impatto frontale tra le due auto, la Mercedes è finita fuori dalla sede stradale mentre la Voyager si è completamente ribaltata finendo in mezzo alla strada.
Distrutti entrambi veicoli e tre le persone finite in ospedale a Vimercate in codice giallo tramite ambulanza della Croce Azzurra locale. N.T., rumeno di 38 anni, conducente della Chrysler e L.L. e L.A. , due fratelli a bordo del Mercedes (24 e 31 anni), tutti residenti a Cornate d’Adda, se la sono fortunatamente cavata con prognosi lievi entità, non superiori ai sette giorni. Durante i rilievi i conducenti sono stati sottoposti a pre-test atto a valutare l’eventuale abuso di sostanze alcoliche.
Il conducente del Voyager è risultato positivo pertanto, la pattuglia intervenuta, ha richiesto i prelievi ematici al nosocomio di destinazione per accertare con esattezza il tasso alcolemico nel sangue.
In attesa degli esiti, la patente di guida è stata immediatamente ritirata.
Sono tuttora in corso gli accertamenti per stabilire l’esatta dinamica.
La strada è rimasta chiusa fino alle 13:30 per permettere le non facili operazioni di rimozione dei due mezzi.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia