Il dottor Lemme costretto dal sindaco a smantellare la piazzetta

"Per non finire nei guai devo rimuovere la pavimentazione, ma tornerà l'indecenza"

Il dottor Lemme costretto dal sindaco a smantellare la piazzetta
07 Novembre 2017 ore 13:27

Il discusso farmacista Alberico Lemme si è calato per un giorno nei panni di capo-cantiere e “armato” di elmetto e piccone si è messo a smantellare la pavimentazione della piazzetta da lui stesso realizzata in via Pozzo Antico a Desio, che ora è costretto a rimuovere entro giovedì per non rischiare di finire nei guai per occupazione abusiva del suolo pubblico.

Rimossa la pavimentazione abusiva

Al centro della querelle con il sindaco Roberto Corti c’è la pavimentazione in piastrelle che il farmacista aveva fatto realizzare anni fa, “sulla base di un accordo preso con la precedente Amministrazione”. Un intervento che, a suo dire, aveva risollevato le sorti della zona: “Prima l’area era abbandonata a se stessa, con rifiuti, sporcizia, bottiglie di vetro, siringhe. I miei lavori hanno ridato decoro alla piazzetta e ora vogliono che tolga tutto”. Ma sta di fatto che per evitare di finire nelle grane per occupazione abusiva di suolo pubblico Lemme ha dovuto provvedere alla rimozione del manufatto.

Il dottor Lemme si propone come “smantellatore” di quello che non va

“Dato che rispetto le regole, ho incaricato una ditta di effettuare i lavori e, come vedete, mi sono messo a smantellare le piastrelle insieme agli operai”, ci dice mentre afferra il piccone, per poi aggiungere: “Il sindaco chiede di ripristinare quello che c’era prima del mio intervento di riqualificazione, ovvero l’indecenza: un prato di siringhe frequentato da tossici e vandali”. Ma Lemme non si scoraggia e anzi si offre al sindaco come “smantellatore” di tutto quello che va rimosso: “Mi metto a disposizione gratuitamente, perché io ci tengo al decoro della città”.

SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE DI DESIO IN EDICOLA E ONLINE DA OGGI, MARTEDI’ 7 NOVEMBRE 2017

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia