Cronaca
Cornate

Dramma: ritrovato il corpo senza vita di un uomo nell'Adda

Da una prima ricostruzione pare si tratti di un pescatore entrato nel fiume per recuperare alcune attrezzature, ma è finito vittima delle insidiose correnti

Dramma: ritrovato il corpo senza vita di un uomo nell'Adda
Cronaca Vimercatese, 18 Luglio 2022 ore 16:08

Ancora una volta l'Adda non perdona. Pochi minuti fa, nel pomeriggio di lunedì 18 luglio, il fiume ha restituito il corpo di un uomo di 60 anni ormai senza vita.

Dramma: ritrovato il corpo senza vita di un uomo nell'Adda

Il ritrovamento è avvenuto a Cornate, lungo la riva dell'Adda nei pressi della centrale "Esterle", scenario tristemente non nuovo per episodi del genere. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 di Vimercate, l'elisoccorso decollato da Bergamo e l'unità subacquea di Treviglio per scandagliare il corso d'acqua. Purtroppo però le ricerche non si sono concluse per il verso giusto e, poco prima delle 16, dall'Adda è emerso il corpo senza vita di un uomo di 60 anni.

Indagano i Carabinieri

Da una prima ricostruzione dei fatti pare che la vittima sia un pescatore. L'uomo si sarebbe trovato vicino alla centrale quando, cercando di recuperare alcune attrezzature finite in acqua, è entrato nel fiume. Un'imprudenza che purtroppo gli è costata carissima, visto che le insidiose correnti lo hanno trascinato via. Sul posto si sono portati anche i Carabinieri della Compagnia di Monza e di Pioltello per approfondire le indagini e fare luce su quanto accaduto. Con loro anche i Vigili del Fuoco. L'ipotesi più probabile, al momento, resta quella della tragica fatalità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie