Cronaca
Carabinieri

Due brianzoli arrestati per spaccio, un ventenne e un 44enne

Altri tre sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

Due brianzoli arrestati per spaccio, un ventenne e un 44enne
Cronaca Desiano, 17 Febbraio 2020 ore 15:57

Due brianzoli arrestati per spaccio. Uno è di Muggiò e l'altro di Nova Milanese. Altri tre sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti dai carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni.

Due brianzoli arrestati a Cinisello Balsamo

Andavano nel quartiere  Sant'Eusebio di Cinisello Balsamo a spacciare ma sono finiti nella rete dei carabinieri e quindi arrestati. Le manette sono scattate ai polsi di undici persone, tra loro anche un ventenne  di Muggiò e un 44enne di Nova Milanese. Undici anche i segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanza stupefacente, tra loro altri tre brianzoli, un novese e due muggioresi.

Gli arresti e le segnalazioni non fanno capo a un'unica operazione; dalla fine di gennaio i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni hanno predisposto infatti servizi mirati contro lo spaccio in una zona, quella delle Cinque Torri, sicuramente ostile agli uomini dell'Arma e più in generale a tutte le Forze dell'ordine.

I numeri dei vari servizi mirati

Complessivamente i servizi mirati oltre agli 11 arresti e alle segnalazioni hanno consentito di sequestrare 38 grammi di cocaina, 11 grammi di hashish e 62 grammi di marijuana. Sequestrate anche varie somme di denaro per un totale di 3.440 euro. Degli 11 arrestati 10 sono italiani nati fra il 1972 e il 1999, l'undicesimo è un marocchino con numerosi precedenti e già noto alla giustizia. Si tratta infatti di Adil Miral, che come riferiamo in altro articolo è finito nel mirino dell'antiterrorismo per aver ospitato l'autore della strage di Berlino Anis Amri, poi ucciso a Sesto San Giovanni. Il 31 gennaio è stato sorpreso mentre spacciava cocaina e in una successiva perquisizione a casa i militari hanno trovato anche hashish e marijuana. C'è anche chi è stato arrestato due volte in pochissimo tempo; il 24 gennaio e il 14 febbraio, giorno di San Valentino, sempre in compagnia di un complice.

Undici i consumatori segnalati alla Prefettura

Fra gli acquirenti, tutti italiani tranne una russa 19enne residente a Cinisello Balsamo, sorpresa l'11 febbraio ad acquistare cocaina, anche un minorenne, un 17enne residente a Sesto San Giovanni.

Ai servizi mirati in borghese e con delle autocivetta, cioè senza contrassegni,  oltre ai carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno partecipato anche il Terzoreggimento carabinieri della Lombardia e i militari della Cio, Compagnia di  intervento operativo.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali
Necrologie