Cronaca
Lutto a Desio

E' morto Carlo Formenti, grande imprenditore e patron dei televisori

Molto conosciuto e stimato, per cinquant'anni ha prodotto in Italia e all'estero radio e televisori.

E' morto Carlo Formenti, grande imprenditore e patron dei televisori
Cronaca Desiano, 02 Febbraio 2022 ore 11:47

E' morto Carlo Formenti, grande imprenditore e patron dei televisori. Residente a Desio, per cinquant'anni ha prodotto in Italia e all'estero radio e televisori, lavorando con i migliori marchi del settore.

E' morto Carlo Formenti

Il radiotecnico diventato grande imprenditore aveva 95 anni ed è scomparso ieri, 1 febbraio 2022. Risiedeva a Desio e per cinquant'anni ha prodotto in Italia e all'estero radio e televisori.

 

Il re dei televisori

Era il 1947 e appena maggiorenne, diplomato come radiotecnico, ha fondato la sua prima società a Desio, in via Milano. Carlo Formenti negli anni è riuscito a far crescere l'azienda in modo esponenziale e ad acquisire una buona fetta del mercato: negli anni Sessanta, infatti, ha conquistato il settore con i televisori in bianco e nero e da 50 radio al giorno è arrivato a produrne oltre 500.

3 foto Sfoglia la gallery

"Era un piccolo genio"

"Era un piccolo genio, era appassionato di frequenze radio - ha affermato il figlio, Giovanni Formenti - Oltre a questo, è sempre stata una persona molto attenta alle esigenze dei suoi dipendenti", che negli anni Novanta erano più di 700 divisi tra l'azienda di Concorezzo e di Sessa Aurunca (in provincia di Caserta). Un periodo d'oro che ha permesso a Formenti di conquistare i mercati internazionali e di produrre per i più grandi marchi di elettronica di consumo.

L'empatia, "Il suo valore più grande"

Teneva tantissimo ai suoi dipendenti, verso i quali ha sempre mostrato un profondo legame,  soprattutto quando, nei primi anni Duemila, sono emerse le prime difficoltà: "Nel momento in cui il mercato cinese cominciò ad essere più insistente, papà capì che era arrivato al capolinea e il suo primo pensiero lo rivolse ai dipendenti - ha continuato Giovanni - Solo quando riuscì a ricollocarli tutti, nessuno escluso, abbiamo chiuso". Un imprenditore dalla forte empatia: "Per cinquant'anni ha distribuito ricchezza e sorrisi, tutti lo ricordano così".

Domani, giovedì 3 febbraio, il funerale in Basilica

Sarà possibile dare l'ultimo saluto a Carlo Formenti domani, giovedì 3 febbraio, alle 11 in Basilica. Successivamente, il feretro verrà tumulato nel cimitero di Cassina Savina, a Cesano Maderno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie