Annuncio

E’ nato il Fondo Bellusco Solidale per aiutare le persone in difficoltà

L'iniziativa di Amministrazione comunale, Caritas e parrocchia per affrontare l'emergenza coronavirus.

E’ nato il Fondo Bellusco Solidale per aiutare le persone in difficoltà
Vimercatese, 01 Aprile 2020 ore 15:27

E’ nato il Fondo Bellusco Solidale per aiutare le persone in difficoltà. L’iniziativa di Amministrazione comunale, Caritas e parrocchia per gestire l’emergenza coronavirus.

L’annuncio del sindaco Mauro Colombo

L’annuncio è arrivato nella serata di ieri, martedì 31 marzo. Il sindaco di Bellusco Mauro Colombo, dopo aver onorato i tanti caduti a causa del coronavirus, ha voluto mandare un messaggio di affetto e vicinanza a tutta la cittadinanza. Il primo cittadino ha colto l’occasione per annunciare la nascita del Fondo Bellusco Solidale, creato per gestire nel migliore dei modi i fondi stanziati dal Governo per affrontare le varie emergenze legate al coronavirus. In particolare quelle alimentari.

“Sono diversi i cittadini, le imprese e le associazioni che in questi giorni mi hanno contattato per mettere a disposizione risorse, idee e progetti per attivare quella solidarietà che in momenti come questi diventa essenziale per far vivere e sostenere chi rischia purtroppo di restare indietro, a causa di questa emergenza – ha spiegato il sindaco Mauro Colombo – Da subito ci siamo attivati, abbiamo convocato una riunione con la Parrocchia e la Caritas e abbiamo ripristinato uno strumento importante di aiuto e sostegno, caro ai belluschesi e già sperimentato a Bellusco anni fa: il Fondo Bellusco Solidale-Emergenza Covid-19. E’ la modalità più agevole per raccogliere risorse e programmare un sostegno oltre l’emergenza di queste settimane. E’ la risposta che il Comune, la Parrocchia, insieme con la società civile di Bellusco, possono dare, così da essere un punto di riferimento per tante persone e tanti nuclei famigliari”.

Fondamentale il ruolo giocato dalla Comunità pastorale e dalla Caritas.

“Grazie sin da ora al parroco don Valerio Fratus, promotore attivo del Fondo, con il referente della Caritas Parrocchiale, Alessandro Brunetti. E’ una straordinaria dimostrazione di collaborazione e socialità che mi ha ancora una volta confermato quanto la nostra comunità sia unità in un momento così complicato. A breve il neocostituito Fondo Solidale comunicherà tutti i riferimenti necessari per raccogliere i fondi e indirizzare le donazioni. Nell’immediato, per i nostri concittadini che vivono oltre alle difficoltà dettate dallo stare in casa anche quelle economiche, abbiamo attivato un sistema di supporto articolato con la distribuzione dei buoni alimentari da utilizzarsi nei negozi e nei supermercati locali, così come determinato dalle disposizioni statali e dal contributo di solidarietà alimentare stazionato (per Bellusco circa € 40.000,00). Saranno dei buoni spesa erogati tramite la ditta Pellegrini Spa, da utilizzarsi nei supermercati e nei negozi alimentari del paese che aderiranno alla piattaforma. Al centro del servizio c’è il Comune che tramite i servizi sociali, in concerto con Caritas Parrocchiale, individuerà le persone in difficoltà ed i loro bisogni, provvedendo all’erogazione dei buoni spesa. Nei prossimi giorni verranno comunicati i dettagli per l’adesione”.

I dati dell’emergenza

Attraverso il suo comunicato stampo, il sindaco Mauro Colombo ha voluto anche fare il punto della situazione sull’emergenza coronavirus a Bellusco.

“Questo nuovo tassello nella gestione dell’emergenza Coronavirus è necessario, anche alla luce dei dati arrivati ieri da ATS: abbiamo in paese 32 casi positivi. Resta difficile da monitorare il numero delle persone che ci hanno lasciato a causa di questo virus, dato che a non tutti era stato fatto il tampone per determinare la positività alla malattia. Un dato significativo è però il numero complessivo delle persone che sono venute a mancare nel primo trimestre di quest’anno: sono 31 e sono 10 in più rispetto al 2019.
Questa è un’emergenza che nessuno può vincere da solo, ma insieme possiamo farcela”.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia