lavori in corso

E’ ripartito il cantiere lungo l’Sp2 a Trezzo sull’Adda

Gli operai sono tornati al lavoro nel tratto che collega le due rotatorie lungo la Provinciale al casello dell’A4.

E’ ripartito il cantiere lungo l’Sp2 a Trezzo sull’Adda
Trezzo, 21 Aprile 2020 ore 08:01

Da lunedì 20 aprile 2020  è ripartito il cantiere lungo l’Sp2 a Trezzo sull’Adda. Gli operai sono tornati al lavoro nel tratto che collega le due rotatorie lungo la Provinciale al casello dell’A4.

Da lunedì è ripartito il cantiere lungo l’Sp2 a Trezzo sull’Adda

Nel rispetto dei decreti Ministeriali e delle ordinanze regionali legate al contenimento del Coronavirus, in regime di traffico ridotto e prima della riapertura delle attività, lunedì 20 aprile 2020 sono ripresi i lavori di completamento e messa in sicurezza del tratto stradale SP2 Monza Trezzo. Nel dettaglio i lavori interessano un tratto di strada che va dal chilometro 17+150 al chilometro 18+500, che collega le due rotatorie esistenti l’una all’uscita dall’A4 e l’altra realizzata lo scorso anno all’imbocco di via Cavour.

I lavori

Sono previsti interventi sulle scarpate della rotatoria, sul raggio di uscita in direzione del casello autostradale e verrà realizzata la banchina in centro strada. La circolazione subirà qualche rallentamento, ma la strada resterà aperta, alternando il transito dei veicoli mediante l’impiego di movieri.

La durata del cantiere

La durata stimata dei lavori è di una settimana. Andranno a completare il progetto generale di messa in sicurezza della viabilità di tutta la Strada provinciale SP2 lungo il territorio di Trezzo sull’Adda iniziato nel 2012, mediante la realizzazione in 8 anni di 4 rotatorie agli sbocchi della Città lungo le vie Brasca, Guarnerio, Vanoni Cavour. “Gli interventi hanno consentito di ridurre sensibilmente l’elevata incidentalità di questa tratta teatro in passato purtroppo di frequenti incidenti stradali, anche mortali”, hanno spiegato dagli Uffici.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia