Cronaca

Ecco chi era l'uomo trovato senza vita nel suo furgone

Lo aveva scoperto un addetto alla vigilanza di un'azienda di Ceriano Laghetto ma per lui non c’era più nulla da fare.

Ecco chi era l'uomo trovato senza vita nel suo furgone
Cronaca Monza, 21 Marzo 2018 ore 08:00

Ecco chi era l'uomo trovato senza vita nel suo furgone. Lo aveva scoperto un addetto alla vigilanza di un'azienda di Ceriano Laghetto ma per lui non c’era più nulla da fare. Il ricordo dell’amico: «Mostrava sempre il sorriso degli eroi e si prendeva cura della sorella acquisita, una ragazza con la sindrome di down a cui era affezionatissimo».

Senza vita nel suo furgone

E’ stato trovato all’interno del suo furgone, il 55enne monzese Filippo Divara, accasciato sul sedile del conducente, in quel mezzo che era un «compagno» di mille avventure. A trovarlo un agente della vigilanza privata che stava pattugliando la zona industriale di Ceriano Laghetto, alle spalle della stazione ferroviaria.

Inutili i soccorsi

Lanciato l’allarme in via Milano, si sono precipitati i mezzi di soccorso ma per lui ormai non c’era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Desio per effettuare i rilievi e hanno accertato che la morte era avvenuta per cause naturali mentre l’uomo era al volante. Sul Giornale di Monza di questa settimana anche il ricordo del suo amico, il titolare di una storica ferramenta della città di Teodolinda.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie