In via Manzoni

Ecco il parco inclusivo di Meda

Oggi l'apertura, il 31 ottobre l'intitolazione al grande regista Ermanno Olmi.

Ecco il parco inclusivo di Meda
Seregnese, 20 Settembre 2020 ore 13:52

E’ stato aperto oggi, domenica 20 settembre 2020, il parco inclusivo di Meda, in via Manzoni.

Aperto il parco inclusivo

“Oggi non è l’inaugurazione ufficiale, che avverrà il 31 ottobre con l’intitolazione dell’area al grande regista Ermanno Olmi, molto legato a Meda – ha esordito il sindaco Luca Santambrogio – Tuttavia abbiamo voluto consegnare questo parco alla città. E’ stato un lavoro lungo, sospeso a causa del lockdown, ma il risultato è positivo, anche se dovranno confermarcelo i bambini e gli anziani che saranno i principali fruitori”.

Il sindaco: “Chiedo la collaborazione di tutto il quartiere”

Il primo cittadino ha chiesto la collaborazione di tutto il quartiere: “Purtroppo l’inciviltà galoppa, ci sono le telecamere che sorvegliano il parco ma l’occhio dei residenti sarà importantissimo per segnalare se qualcosa non va. Sono benvenute le compagnie, ma per un uso sano di questi spazi. Oggi consegniamo quest’area al quartiere, che necessitava di un luogo di aggregazione. Ci sono spazi ampi, in cui si può giocare, correre. Abbiamo un vero e proprio gioiello, la cui caratteristica principale è l’inclusività: bambini disabili e normodati potranno giocare insieme, le diverse attrazioni sono utilizzabili da tutti, al di là delle diversità”. Un ringraziamento è andato alla Giunta, agli Uffici, alla ditta di Modena che ha realizzato il parco, alle associazioni presenti, tra cui gli Alpini e l’associazione Palio, al senatore Emanuele Pellegrini, che sarà presente anche all’inaugurazione ufficiale.

Il 31 ottobre l’intitolazione a Ermanno Olmi

Il 31 ottobre è infatti prevista l’intitolazione dell’area a Olmi, alla presenza dei suoi famigliari. “E’ stato un regista molto legato alla nostra città, a cento metri da qui girò un bellissimo film del neorealismo, Il posto, a cui presero parte anche alcuni cittadini medesi – ha proseguito il sindaco – Grazie a lui Meda è approdata sugli schermi cinematografici, per questo gli dedicheremo una stele con tutti i luoghi della nosra città presenti nel film, la stazione, la chiesa, la cascina dell’acqua, e anche il carretto con il cavallo Piero”.

L’assessore Mariani: “Stiamo insieme per vincere la solitudine”

“Inclusività significa stare insieme, cercando di eliminare la piaga della solitudine che spesso affligge le persone con difficoltà – è intervenuto l’assessore alla Cultura Fabio Mariani – Al di là della bellezza architettonica e arborea di questo parco, la cosa importante è lo stare insieme, al di là delle diversità. Significativa la presenza oggi dei ragazzi della Cooperativa sociale Oasi di Birago, con l’esposizione di alcuni lavori realizzati dai suoi utenti”.

3 foto Sfoglia la gallery

L’assessore Villa: “Facciamo giocare insieme tutti i bimbi”

“Come assessore alle Politiche sociali quotidianamente sono a contatto con la disabilità – ha aggiunto il vicesindaco Alessia Villa – Con questo parco abbiamo voluto far giocare insieme tutti i bimbi, apportando anche delle modifiche in corso d’opera proprio per rendere le attrazioni veramente inclusive”.

L’assessore Bonacina: “E’ uno di tanti lavori che consegneremo alla città”

“Ringrazio l’Ufficio Tecnico che ha seguito le indicazioni dell’Amministrazione comunale portando a compimento questo parco, che è solo uno dei tanti lavori che consegneremo alla città nel corso del nostro mandato”, ha dichiarato l’assessore alla Partita Andrea Bonacina.

La benedizione di don Fabio Ercoli

Prima di impartire la benedizione don Fabio Ercoli, responsabile della Pastorale giovanile, ha sottolineato che “non basta una struttura per educare, tutti noi dobbiamo fare la nostra parte, contribuendo alla crescita dei ragazzi e accompagnandoli nella ricerca dei valori di riferimento per la vita. E’ importante fare rete. Che questo diventi un luogo di educazione, dove la diversità di ognuno venga vista come un dono per tutta la società”.

TORNA ALLA HOME

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia