Electrolux, si torna all’orario ridotto in contratto di solidarietà

Doccia fredda per i lavoratori, che avevano sperato in una ripresa e in una busta paga più consistente.

Electrolux, si torna all’orario ridotto in contratto di solidarietà
17 Marzo 2019 ore 15:24

Electrolux fa dietrofront, salta il giorno full time e si torna a lavorare sei ore.

Electrolux, doccia fredda per i lavoratori

Le speranze di una ripresa e di una busta paga più consistente sono già sfumate. A meno di un mese dalla reintroduzione della giornata lavorativa a tempo pieno, avvenuta il 18 febbraio, dopo sette anni in regime di riduzione di orario, l’azienda di Solaro ha comunicato che dal primo aprile si tornerà all’orario ridotto (sei ore in contratto di solidarietà). Una doccia fredda per i lavoratori della storica fabbrica di lavastoviglie (nella foto di copertina in occasione di una manifestazione sindacale).

Dopo gli esodi, l’organico è di poco superiore alle 700 unità

I vertici aziendali hanno fatto sapere che il piano di incentivi all’esodo (che in brevissimo tempo ha portato all’uscita di oltre cento persone) non è bastato a far rinviare alla fine dell’anno la parte residua del contratto di solidarietà.

Dure le prese di posizione dei sindacati

Dure le prese di posizione dei sindacati. L’organizzazione sindacale di base ha chiesto alla direzione un incontro per avere “informazioni ufficiali e trasparenti sulle prospettive future, al fine di tutelare lavoratori e lavoratrici”.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia