Encomio alla Polizia locale da tre sindaci

"Hanno messo l'umanità davanti alla burocrazia"

Encomio alla Polizia locale da tre sindaci
17 Novembre 2017 ore 09:53

Encomio da tre sindaci per gli agenti del Corpo di Polizia locale della Brianza est che ha sede a Bellusco

Il riconoscimento

Momento di orgoglio e commozione per due agenti e il comandante della Polizia locale l’altra sera in Municipio a Bellusco a margine del Consiglio dell’Unione di Bellusco e Mezzago.

Tre sindaci per altrettanti ottimi operanti

Per consegnare l’encomio ufficiale aglli agenti Rosario Bonofiglio e Ammamaria Minopoli, hanno voluto essere presenti il sindaco di Bellusco Ronerto Invernizzi, e i colleghi di Mezzago Giorgio Monti e Cavenago Francesco Seghi. A questi territori fa infatti capo il Corpo di Polizia diretto dal comandante Alessandro Benedetti che è stato premiato a sua volta a sorpresa.

Le motivazioni

Il riconoscimento è stato dato a seguito di un lavoro che ha tenuto impegnati gli agenti per circa una settimana nel mese di settembre. In quella occasione dovevano eseguire un ordine di espatrio nei confronti di un cittadino marocchino su ordine della Questura per tramite dei carabinieri.

L’umanità

L’uomo, 48 anni, non aveva co,piuto alcun reato, ma i suoi documenti che ne autorizzavan la permanenza sul suolo italiano erano scaduti. E’ anche in virtù dello stato di indigenza, ma in assenza di comportamenti scorretti che gli agenti hanno fatto quanto in loro potere per rendere il meno penoso possibile il lungo periodo occorso per espletare le pratiche burocratiche.

La collaborazione

Quindi con l’aiuto di diverse associazioni che hanno convenuto sullo stato di emergenza umanitaria, l’uomo è stato aiutato in piccole ma fondamentali cose come trovare un ricovero provvisorio per la notte, l’igiene personale e del cibo. Avuta finalmente la documentazione è partito e ora si trova in Marocco.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia