Esce di casa e scompare, 69enne malato trovato in piena notte dalla Protezione civile

Storia a lieto fine ad Agrate.

Esce di casa e  scompare, 69enne malato trovato in piena notte dalla Protezione  civile
Vimercatese, 28 Ottobre 2019 ore 09:10

Esce di casa e scompare, 69enne malato trovato in piena notte dalla Protezione civile.

L’hanno trovato attorno alle 2.30 di notte, in stato confusionale. Era appoggiato ad un palo, al buio, infreddolito ma tutto sommato in buone condizioni fisiche.
Un ottimo risultato per i volontari della Protezione civile di Agrate che la notte scorsa, tra domenica e lunedì,  si sono resi protagonisti di un salvataggio di persona.

L’allarme lanciato dalla figlia

L’allarme era scattato nella serata di domenica. Felice A., 69 anni  affetto da un malattia neurodegenerativa, si era allontanato dalla sua abitazione verso le 19.20. Senza portafogli e cellulare, aveva con sé solo le chiavi di casa. A far scattare l’allarme poco dopo è stata la figlia Patrizia, che ha anche lanciato un appello attraverso Facebook. Della scomparsa sono stati informati anche i carabinieri della stazione cittadina e il sindaco Simone Sironi, che ha messo in moto il gruppo di  Protezione civile.

Il racconto del sindaco

“Ieri sera una signora ha segnalato la scomparsa del padre affetto da una malattia neorodegenerativa, uscito dalla sua casa di via Cantini alle 19.20 e non più rientrato – ha spiegato questa mattina, lunedì, il sindaco – Hanno avvisato i carabinieri e poi verso mezzanotte abbiamo attivato la Protezione civile che ha provveduto, con due squadre, a iniziare le ricerche. Il signore di 69 anni è stato poi ritrovato sulla strada chiusa dietro l’St (verso Caponago) questa notte alle 2.30 appoggiato a un palo. Aveva completamente perso l’orientamento con il buio. La Protezione civile ha fatto un ottimo lavoro”.

Una strada molto isolata, che soprattutto di notte non è per nulla frequentata anche perché a fondo chiuso. Senza l’intervento delle Tute gialle quindi l’uomo sarebbe rimasto probabilmente lì tutta la notte e la situazione sarebbe anche potuta precipitare.

A settembre un caso simile

Si tratta del secondo intervento di questo tipo effettuato dai volontari di Agrate. Il 21 settembre avevano ritrovato un altro uomo malato che si era allontanato dal Parco Aldo Moro mentre si trovava in compagnia di alcuni familiari.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve