ESCLUSIVO – L’uomo misterioso

Volto parzialmente coperto dalla felpa e punteruolo in mano. Pensava davvero di razziarli e invece...

ESCLUSIVO – L’uomo misterioso
06 Novembre 2016 ore 11:05

E’ stato filmato mentre cercava di mettere a segno il colpo… Ma i titolari non hanno permesso al ladro di portare a termine la sua missione. Volete sapere chi è riuscito a mettere in fuga una banda di ladri?

Nel corso della settimana scorsa sono state tre le incursioni notturne nell’azienda “Fedeli”, che si occupa di demolizioni a San Rocco. La ditta è finita nel mirino di ladri seriali, che da quest’estate sono entrati decine di volte. Il titolare Roberto Fedeli, già verso la fine dell’estate aveva deciso di intervenire, installando telecamere di sorveglianza direttamente collegate al computer di casa e agli smartphone.

E proprio grazie a questo sistema, sabato e domenica, il figlio Andrea era riuscito a mettere in fuga i ladri, impedendo la razzia di pezzi di ricambio per auto. Ma questo fine settimana i ladri sono tornati in azione e questa volta sono riusciti a portare a termine il “lavoro”. Sono arrivati a bordo di un furgone e hanno rubato alcuni catalizzatori delle marmitte. Parti meccaniche che si vendono bene sul mercato dell’Europa dell’est.

Anche la scuola “Zara” è finita nel mirino dei ladri e la dinamica sembra essere la stessa dei colpi che da quest’estate sta coinvolgendo tutte le scuole pubbliche monzesi. Gli incursori approfittano dei malfunzionamenti dei sistemi di allarme e si intrufolano negli istituti per razziare monete e merendine. Un allarme più volte denunciato sul nostro Giornale dai dirigenti scolastici.

Sul Giornale in edicola da martedì 8 novembre e nell’edizione sfogliabile per smartphone e tablet tutti i dettagli, le interviste e la cronaca della vicenda.

PER LA NOTIZIA COMPLETA CLICCA QUI

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia