Escursione fatale in Sardegna, chirurgo monzese trovato senza vita

Il corpo di Ezio Panzeri è stato rinvenuto in un anfratto roccioso dagli uomini del soccorso alpino

Escursione fatale in Sardegna, chirurgo monzese trovato senza vita
13 Giugno 2017 ore 17:22

Escursione fatale in Sardegna, chirurgo monzese di Triante trovato senza vita. Le speranze di trovarlo ancora in vita si sono spente sabato nel primo pomeriggio. Il corpo di Ezio Panzeri, cardiochirugo 80enne, è stato rinvenuto in un anfratto roccioso, dopo due giorni di ricerche, dagli uomini del soccorso Alpino.

Era in vacanza

Panzeri era in vacanza in Sardegna con la moglie. Giovedì mattina aveva deciso di uscire da solo per un’escursione sulle alture dell’isola. Era diretto verso Punta Cannone, località di Tavolara, che si trova a circa 320 metri di altitudine. Un sentiero impervio quello che l’uomo aveva deciso di percorrere.

Il ricordo della moglie Caterina

“Per me non era solo il chirurgo di successo, il professionista di tutti si ricordano. Per me era il compagno di una vita. Era davvero prezioso”. L’intervista esclusiva, la ricostruzione di questa drammatica vicenda sul Giornale di Monza in edicola da oggi, martedì 13 giugno e nell’edizione sfogliabile per pc, smartphone e tablet.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia