Esplosione a Sesto, sindaco e vicesindaco in ospedale dai feriti

Un anziano ha riportato ustioni di secondo grado, il bambino ha delle escoriazioni.

Esplosione a Sesto, sindaco e vicesindaco in ospedale dai feriti
Sesto, 14 Gennaio 2018 ore 15:03

Esplosione a Sesto, il sindaco Roberto Di Stefano e il vicesindaco Gianpaolo Caponi sono andati all’ospedale Niguarda di Milano per sincerarsi delle condizioni di salute delle persone rimaste ferite in seguito allo scoppio che si è verificato questa mattina in un palazzo di via Villoresi, causato da una fuga di gas.

Sei i feriti a causa dell’esplosione

Sei le persone rimaste ferite a causa dell’esplosione: cinque appartengono allo stesso nucleo famigliare e hanno riportato traumi non gravi (tra loro anche un bambino), la sesta è un anziano che si trovava nell’appartamento dove si è originata la fuga di gas ed è rimasto ustionato.

Ustioni di secondo grado per l’anziano, sta bene il bambino

L’anziano ha riportato ustioni di secondo grado e rimarrà in ospedale per 30 giorni, dove probabilmente sarà sottoposto a un’ operazione. Il bambino fortunatamente sta bene, ha solo escoriazioni sul volto e sul braccio sinistro.

Aggiornamenti nel corso della giornata su lamartesana.it

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia