Cronaca
Arrestati i fuggitivi

Evasi dal carcere, presi dopo tre giorni di ricerche

Anthony Ragona, 34enne di Barlassina, e Roberto Nardello, 50enne di Arcisate, erano scappati dalla casa penitenziaria dei Mogni di Varese.

Evasi dal carcere, presi dopo tre giorni di ricerche
Cronaca Seregnese, 18 Febbraio 2022 ore 10:04

Evasi dal carcere, presi dopo tre giorni di ricerche. Sono stati arrestati ieri sera, giovedì 17 febbraio 2022, Anthony Ragona, 34enne di Barlassina, e Roberto Nardello, 50enne di Arcisate. Erano scappati il 14 febbraio 2022 dalla casa penitenziaria dei Mogni di Varese.

Evadono dal carcere

E' durata tre giorni la fuga di Anthony Ragona e Roberto Nardello, scappati dal carcere dei Mogni di Varese dove erano rinchiusi dal 2 marzo 2021, quando erano stati arrestati per rapina aggravata e furto aggravato in concorso al termine di un’articolata attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Varese. I due, secondo quando ricostruito dalle Forze dell'ordine, avevano infatti perpetrato una rapina ai danni di una casa di riposo di Porto Ceresio e avevano rubato in una casa parrocchiale ad Arcisate. Condannati a giugno in primo grado, il 14 febbraio, eludendo il sistema di sorveglianza, sono riusciti a scavalcare le mura del carcere e a dileguarsi.

Presi dopo tre giorni di ricerche

Per tre giorni agenti della Polizia penitenziaria e della Questura di Varese, Carabinieri e finanzieri sono stati impegnati nelle ricerche, controllando anche le strade che conducono ai valichi con la Svizzera e le tratte ferroviarie. Alla fine ieri sera i due sono stati intercettati dagli uomini del Nucleo Investigativo Regionale lombardo della Polizia Penitenziaria, coadiuvati da personale del reparto del carcere varesino e coordinati dal Nucleo Centrale di Roma, nei pressi del cimitero di Induno Olona, in provincia di Varese.

Seguici sui nostri canali
Necrologie