Menu
Cerca
Uno scatto sul presente

Ex Clinica Santa Maria di Seregno: prima della demolizione si cercano fotografi per costruire un archivio della memoria

Gli interessati possono candidarsi entro il 31 marzo. Indicativamente saranno selezionati fino a cinque fotografi.

Ex Clinica Santa Maria di Seregno: prima della demolizione si cercano fotografi per costruire un archivio della memoria
Cronaca Seregnese, 17 Marzo 2021 ore 10:09

Ex Clinica Santa Maria di Seregno: prima della demolizione si cercano fotografi per costruire un archivio della memoria.

Si cercano fotografi per la Ex Clinica Santa Maria di Seregno

L’obiettivo è acquisire documentazione fotografica e artistica che rappresenti un autentico archivio della memoria prima di completare gli interventi di definitiva demolizione dell’ex clinica Santa Maria di Seregno (interventi che sono programmati indicativamente nei mesi estivi, in vista di una successiva riqualificazione dell’area). Insomma conservare una memoria storica dello stabile e delle condizioni in cui versa dopo mezzo secolo di abbandono.

Con questa finalità, è stato aperto un invito a fotografi, professionisti o amatori, interessati ad effettuare sessioni di scatto all’interno dell’edificio.

La selezione

Gli interessati possono candidarsi entro il 31 marzo. Indicativamente saranno selezionati fino a cinque fotografi: saranno individuati solo fotografi che abbiano un curriculum da cui risulti la capacità di garantire risultati di elevata qualità fotografica/artistica. La partecipazione all’iniziativa è gratuita e non comporta il diritto ad alcun compenso.

Ogni fotografo si impegna a consegnare al Comune di Seregno quindici scatti in formato jpg. I diritti delle opere rimarranno in capo agli autori, salva la facoltà del Comune di Seregno di utilizzarle per le proprie iniziative.

Il sindaco “Confido in un’alta adesione”

“Il 2021 è iniziato con la firma del contratto con cui abbiamo acquisito da Inps la proprietà dell’ex clinica Santa Maria – ha spiegato il sindaco Alberto Rossi – e confidiamo che già entro l’estate si giunga alla demolizione del fabbricato ormai fatiscente (ma, come ho già avuto occasione di ribadire in più occasioni, faremo di tutto per salvare la Chiesa che è parte integrante del complesso). Sono passaggi importanti per la nostra città e vogliamo accompagnare questo percorso con una o più iniziative che salvino la memoria del presente e la affidino alla storia della nostra città. Confido che i tanti bravi fotografi che normalmente seguono con attenzione le vicende della nostra città sapranno cogliere lo spirito di questa iniziativa e si proporranno per esserne protagonisti”.

Per informazioni, contattare il servizio Stampa e Comunicazione del Comune di Seregno (0362.263.548), mentre le candidature devono essere inviate tramite e–mail a stampa@seregno.info

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli