Il comunicato

Fallimento Odos: la ASST Monza tutela gli utenti

"Si stanno cercando soluzioni di lungo termine che possano garantire i pazienti"

Fallimento Odos:  la ASST Monza tutela gli utenti
Monza, 01 Novembre 2020 ore 10:41

Il 28 ottobre il Tribunale di Monza ha dichiarato il fallimento della “Odos Service”, la società specializzata in odontoiatria ospedaliera e sociale con sede a Monza, che avrebbe dovuto salvare quel che rimaneva della Servicedent controllata dal gruppo Implanta di Maria Paola Canegrati, l’imprenditrice arrestata nel 2017.

Questa mattina, domenica 1 novembre 2020, è arrivata la rassicurazione dell’ASST Monza a tutela degli utenti

“Garantiremo la maggior tutela agli utenti”

Il comunicato stampa diramato dall’Asst rassicura i pazienti.

ASST Monza, informata dello stato di difficoltà prima e del fallimento che ha interessato la società Odos poi, si è mossa da tempo al fine di garantire agli utenti la maggior tutela sia del diritto alla salute sia delle spese già sostenute. Si stanno cercando, in collaborazione con le altre ASST coinvolte, soluzioni di lungo termine che possano garantire i pazienti. Nel frattempo l’ASST Monza sta procedendo ad un esame delle cartelle cliniche dei pazienti affinché, i casi più urgenti, possano trovare una pronta risposta nella clinica odontoiatrica aziendale.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia