macherio

“Fare del bene”, il sogno di Emanuel

Una bella storia di integrazione raccontata da un ragazzo nigeriano.

“Fare del bene”, il sogno di Emanuel
Cronaca Caratese, 01 Dicembre 2020 ore 17:45

“Fare del bene” è il sogno di Emanuel, un 22enne di Macherio originario della Nigeria.

Il sogno di Emanuel

Aiutare gli altri è sempre stato il suo sogno. Così il 22enne Emanuel Osiomwan, residente con la famiglia a Bareggia di Macherio, ha le idee molto chiare: fare ciò che lo soddisfa, ovvero aiutare gli altri a essere felici. Una storia, la sua, bellissima che può essere di esempio a tanti giovani per spronarli a rincorrere i propri desideri, i propri sogni con tanta determinazione. Determinazione che a Emanuel certo non manca. I suoi genitori sono emigrati dal proprio paese d’origine, la Nigeria, città di Benin City, per giungere in Europa, costruire una famiglia per dare un futuro migliore ai propri figli.

Una bella storia di integrazione

“Sono nato a Torino, poi con la mia famiglia ci siamo trasferiti a Lissone e in seguito a Bareggia, una frazione in cui tutti si conoscono e si sta davvero bene, sono circondato da tanto affetto – racconta il 22enne nigeriano, impegnato nelle attività parrocchiali e come aiuto catechista – Credo che quando ricevi gratitudine la devi restituire in qualche modo. Il mio lavoro mi porterà a stare dietro le quinte negli ospedali, mi rapporterò con i sanitari, con la consapevolezza che potrò apportare dei miglioramenti alla qualità della vita delle persone. Questo è il mio sogno”.

Il servizio completo è pubblicato sul Giornale di Carate in edicola da oggi, martedì 1 dicembre 2020.

TORNA ALLA HOME

2 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità