Monza, la pizza non arriva. Il fattorino è clandestino – FERMATO

clandestino

Monza, la pizza non arriva. Il fattorino è clandestino – FERMATO
Cronaca 11 Luglio 2017 ore 12:01

Clandestino non consegna le pizze a domicicio, fermato dagli agenti della Polizia locale

Pizza express clandestino fermato

Come ogni sera doveva portare le pizze a domicilio. Ma non ha mai concluso il giro di consegne. Fermato dagli agenti della Polizia locale per un controllo è risultato essere clandestino ed è stato subito trasferito in Questura. Il fatto è successo ieri sera poco prima delle 20.00 in via Buonarroti. Gli agenti, in servizio per dei normali controlli, hanno fermato l’uomo – egiziano di 24 anni – risultato essere senza patente.

I controlli in pizzeria

Trasportato alla pizzeria dove il giovane lavora, in una traversa di via Libertà, un’altra amara sorpresa. Il ragazzo, che lavorava lì da 5 anni per 5 euro all’ora, non aveva nemmeno il permesso di soggiorno. Immediata la denuncia e il trasferimento il Questura per i rilievi dattiloscopici e per avviare le procedure per il rimpatrio.

Denunciato anche il gestore

Anche per il gestore della pizzeria di via Libertà è scattata la denucia. L’uomo, un egiziano di 25 anni, ha infatti assunto un lavoratore privo di regolari permessi di soggiorno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità