Menu
Cerca
Intervento della Locale

Fermate venditrici abusive: sequestrati alcolici e cibo

Sequestrati a Monza oltre 550 prodotti. Le tre nigeriane sono state allontanate e multate per 3mila euro

Fermate venditrici abusive: sequestrati alcolici e cibo
Cronaca Monza, 06 Giugno 2021 ore 17:14

Le tre venditrici abusive vendevano di tutto: dal cibo cotto in casa a bevande alcoliche, fino a farmaci. I prodotti sono stati sequestrati, le donne multate e allontanate

Le venditrici abusive fermate a Monza

L'intervento della Polizia Locale di Monza è scattato nel pomerigigo di sabato nei pressi dei giardini del piazzale della stazione. Qui pattuglie del reparto Nucleo Mobile hanno intercettato tre donne nigeriane intente a vendere, senza alcuna autorizzazione, cibo cotto in casa dalle stesse, tenuto in condizioni igienico sanitarie precarie, come  carne, pesce, cous cous, riso, ma anche bevande alcoliche africane in bottiglie monodose, spezie, pesce secco, frutta secca, panzerotti , tutto tenuto in sacchetti monoporzioni che facilitano la vendita. A questo si è aggiungeva una valigia colma di prodotti africani tra cui creme schiarenti per la pelle e farmaci come paracetamolo, antiparassitari e antinfiammatori. In totale oltre 550 pezzi

I provvedimenti adottati

A carico delle tre donne sono stati  emessi ordini di allontanamento per la violazione dell' art 5 del nuovo regolamento di polizia urbana, oltre alla sanzione di 3.000 euro per la vendita non autorizzata ai sensi della legge regionale n.6 del 2010 con sequestro amministrativo di tutta la merce. Nel corso dell'operazione sono state anche identificate 18 persone che mangiavano, tutti nigeriani, ghanesi, e senegalesi presenti sul piazzale.

6 foto Sfoglia la gallery

 

Necrologie