Cronaca
Polizia Locale

Fermato ai giardinetti col coltello in tasca: "Mi serve per le escursioni nei boschi"

Il giovane è stato sorpreso dagli agenti del Nost, a Monza

Fermato ai giardinetti col coltello in tasca: "Mi serve per le escursioni nei boschi"
Cronaca Monza, 17 Febbraio 2022 ore 16:58

Fermato ai giardinetti col coltello in tasca: "Mi serve per le escursioni nei boschi". Il giovane è stato sorpreso dagli agenti del Nost, il Nucleo operativo sicurezza tattica della Polizia locale di Monza.

Fermato ai giardinetti col coltello in tasca

I fatti si sono verificati ieri, mercoledì 16 febbraio 2022, nei giardinetti del Nei, in via Enrico da Monza, luogo sotto osservazione per via dello spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti, durante un controllo, hanno notato un gruppo di 3 giovani che, alla vista delle divise, si sono allontanati repentinamente.

"Mi serve per le escursioni nei boschi"

Raggiunti, sono stati identificati e durante il controllo uno dei tre, un 19enne residente in provincia di Monza Brianza, ha estratto dalle tasche del giaccone uno strumento da taglio con impugnatura a martello, giustificandone il possesso asserendo di averlo dimenticato in tasca dopo aver effettuato una escursione nei boschi. L'oggetto da taglio è stato sottoposto a sequestro penale e il giovane è stato denunciato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie