Festa in piazza a Binzago nel segno della memoria

Pronto al restauro il monumento ai Caduti della Grande guerra.

Festa in piazza a Binzago nel segno della memoria
Seregnese, 20 Giugno 2019 ore 09:38

Festa in piazza a Binzago nel segno della memoria.  Edizione numero 14, a Cesano Maderno, per “Sulle strade della nostra storia”.

Festa in piazza a Binzago nel segno della memoria

Nel segno della memoria la quattordicesima edizione di “Sulle strade della nostra storia”, la festa in piazza Dell’Amicizia promossa dalla Pro loco “Amici di Binzago”, a Cesano Maderno. Memoria di persone speciali che non ci sono più e mancano, e memoria che si fa gratitudine per chi ha perso la vita cento anni fa combattendo in guerra. Prima di dare inizio al primo dei due fine settimana della manifestazione, venerdì sera, gli organizzatori hanno rivolto un pensiero a due amici prematuramente scomparsi, Riccardo Loreggia, mancato a marzo, e Graziano Borgonovo “il Bistecca”, morto la scorsa estate. “Due amici che erano sempre con noi, festa dopo festa – dice il presidente Gigi Zanini – e che ci ha fatto piacere ricordare”.

Cesano Maderno, festa a Binzago, i volontari degli Amici di Binzago
Cesano Maderno, festa a Binzago, i volontari

Restaurato il monumento ai caduti

Così come saranno ricordati i caduti della Prima guerra mondiale citati sul monumento che svetta, con la sua aquila in bronzo, nel cuore del quartiere. Dopo anni di attese, sono finalmente pronti ad iniziare i lavori di restauro. Se ne occuperà proprio la Pro loco, che dal Comune riceverà un contributo di 30mila euro. Un sogno che si realizza per gli Amici, che avevano il desiderio di proteggere e riqualificare il monumento già in occasione del centenario della guerra del ‘15-‘18. “Purtroppo non ce l’abbiamo fatta a causa della burocrazia – spiega Zanini – ma non ci siamo arresi. Per fine anno, a lavori finiti, organizzeremo una cerimonia solenne”. Sarà una festa per tutta Binzago, che si stringerà attorno al suo monumento come in queste sere di giugno si sta riunendo ai tavoli allestiti in piazza Dell’Amicizia.

Ultimo fine settimana di festa

Archiviato con successo di presenze il primo fine settimana, la festa si prepara a riprendere domani, venerdì, e ad andare avanti fino a domenica, con la cucina americana pronta a prendere il posto di quella bavarese a base di salsicce, crauti e bretzel. Tipiche specialità “made in Usa” accompagneranno ogni sera (dalle 21.30) la musica dal vivo: venerdì 21 l’omaggio ai Queen, sabato 22 il tributo a Max Pezzali, domenica 23 il finale rock con la Baraondacustica. La festa, che l’anno scorso era concentrata in uno unico fine settimana, quest’anno si sviluppa su due. “Per il secondo anno – spiega il presidente – abbiamo deciso di affidare ad esterni la cucina perché per noi era diventato davvero troppo impegnativo. Ma continuiamo a occuparci come sempre del servizio ristoro”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia