Cronaca
L'allarme da Desio

Fingono di dover fare un tampone e tentano la truffa: occhio ai falsi infermieri

La Polizia Locale invita a fare attenzione, segnalati casi di malintenzionati che si presentano alla porta con la scusa di sanificare i soldi o per offrire farmaci o presidi medici.

Fingono di dover fare un tampone e tentano la truffa: occhio ai falsi infermieri
Cronaca Desiano, 27 Gennaio 2022 ore 09:56

Fingono di dover fare un tampone e tentano la truffa: occhio ai falsi infermieri .  Ora i malintenzionati usano anche il Covid come scusa per mettere a segno la truffa, l'allarme arriva dalla Polizia Locale di Desio.

Falsi infermieri usano il Covid come scusa per il raggiro: l'allarme dalla Polizia Locale

"Si invita a diffidare di persone che si presentano al vostro domicilio con motivazioni legate all’ingresso in casa. Si ricorda che le Aziende fornitrici di energia elettrica, gas metano o acqua potabile non inviano loro personale al controllo diretto delle fatture commerciali, ne al controllo degli impianti", questo l'appello ai cittadini della Polizia Locale.

Nel mirino sempre gli anziani

"I malintenzionati non si fanno scrupoli e vanno sempre a caccia di qualcuno da raggirare, soprattutto le persone anziane. Ora ladri e truffatori hanno anche una scusa in più per tentare di entrare in casa: l’emergenza dovuta al Coronavirus". Da qui l'invito a diffidare "dei finti operatori delle Aziende sanitarie che tentano di contattare al telefono diverse persone, con la scusa di dover fare il tampone per verificare la presenza del coronavirus, e finti infermieri che si presentano alla porta con la scusa di sanificare i soldi o per offrire farmaci o presidi medici".

"Bastano pochi consigli"

Per evitare di trovarsi al centro di una truffa la Polizia Locale chiede di parlare con gli anziani, familiari o vicini di casa, e metteteli in guardia da possibili raggiri. "Bastano pochi consigli per aiutarli a difendersi". Le Forze di Polizia sono sempre presenti, ne caso di dubbi e sospetti è attivo il numero unico di emergenza 112 o è possibile chiamare il numero diretto della Polizia Locale 0362-638818.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie