FLASH +++ Si è costituito il pirata della tangenziale

si è presentato spontaneamente negli uffici della Polizia stradale di Arcore che sta seguendo le indagini portando con se il mezzo coinvolto nell'incidente, una Mini

FLASH +++ Si è costituito il pirata della tangenziale
Cronaca 26 Luglio 2017 ore 12:16

Il pirata della tangenziale non si è accorto di nulla

Pirata della tangenziale si costituisce

Si è costituito ieri pomeriggio il pirata della strada che lunedì sera ha investito due persone sulla corsia di emergenza in tangenziale Est all’altezza di Cascina Gobba, direzione Lecco. L’uomo, italiano di 54 anni residente a Carpiano, in provincia di Milano si è presentato spontaneamente negli uffici della Polizia Stradale di Arcore che sta seguendo le indagini portando con se il mezzo coinvolto nell’incidente, una Mini.

Il 54enne si è presentato in stato confusionale e ha raccontato agli agenti di non essersi accorto di aver urtato i due uomini, padre e figlio, fermi sulla corsia di emergenza per un guasto al loro camion. Immediata la denuncia – in stato di libertà – per fuga e omissione di soccorso. All’uomo è stata sospesa la patente di guida. Seguirà il processo penale.

L’incidente di lunedì notte

L’incidente è avvenuto lunedì notte poco dopo le 23.00. A causa di un guasto al proprio camion un ragazzo di 22 anni ha dovuto arrestarsi in corsia di emergenza, all’altezza di Cascina Gobba, in direzione Lecco. Subito raggiunto dal padre, i due sono stati investiti da un’auto che, dopo una sbandata, è piombata loro addosso e poi si è data alla fuga. Ad avere la peggio è stato il ragazzo che, trasportato d’urgenza al Policlinico di Milano è attualmente in prognosi riservata con diverse ferite alle gambe e al bacino. Il padre, anche lui trasportato in ospedale, ha una prognosi di 20 giorni.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità