Focolai di influenza aviaria ecco come comportarsi

I focolai - fa sapere l'ATS - hanno indirettamente coinvolto nella zona di protezione o sorveglianza alcuni comuni di Monza e Brianza.

Focolai di influenza aviaria ecco come comportarsi
Cronaca 30 Ottobre 2017 ore 14:50

Dopo i focolai di influenza aviaria delle scorse settimane ecco le norme precauzionali per gli allevatori della zona

Influenza aviaria: monitorati gli allevamenti

L’influenza aviaria torna a far parlare di se. Proprio questa mattina l’ATS ha diramato una nota a riguardo dove segnala la presenza di diversi focolai in allevamenti limitrofi ai territori brianzoli e lecchesi.

I focolai – fa sapere l’ATS – hanno indirettamente coinvolto nella zona di protezione o sorveglianza (che si estendono rispettivamente per un raggio di 3 e di 10 chilometri intorno al focolaio) alcuni Comuni di Lecco e Monza e Brianza.

L’ultimo caso a Cernusco sul Naviglio

L’avviso è stato diramato a seguito della segnalazione di un caso di influenza aviaria in un allevamento di Cernusco sul Naviglio. Oltre a quest’ultimo, sempre nelle scorse settimane, si sono verificati altri casi a Cisano Bergamasco – dove sono stati abbattuto 400 capi –  e a Sondrio.

L’ATS ha quindi diramato una nota con le norme precauzionali per gli allevatori della zona. In particolare nei Comuni interessati dovranno essere scrupolosamente osservate alcune disposizioni soprattutto da parte degli allevamenti rurali a scopo familiare:

  • obbligo di segnalare con la massima tempestività aumenti di mortalità o cali significativi dei livelli di produttività e di assunzione di acqua e cibo nei volatili;
  • tenere gli animali in spazi chiusi evitando il contatto con uccelli selvatici;
  • tenere acqua e cibo in posti riparati dai selvatici.

Per necessità contattare i seguenti numeri dei presidi del Dipartimento Veterinario dell’ATS della Brianza.

U.O. Vimercate Ufficio di Besana Brianza

tel. 0362 996252 fax 0362 996602

U.O. –  Ufficio di Desio

Indirizzo: via Novara, 3 – Desio (MB)

tel. 0362 304822/75 fax 0362 304823

U.O. – Ufficio di Monza

Indirizzo: via De Amicis, 17 – Monza (MB)

tel. 039 2384611/14 fax 039 39412613

U.O. Vimercate : via Roma, 85 – Usmate Velate (MB)

tel. 039 6288028/29 fax 039 6288037

Cosa è l’aviaria

L’influenza  aviaria è una malattia infettiva contagiosa altamente diffusiva. E’ dovuta a un virus influenzale , che colpisce diverse specie di uccelli selvatici e domestici, con sintomi che possono essere inapparenti o lievi, oppure gravi e sistemici con interessamento degli apparati respiratorio, digerente e nervoso e alta mortalità  Il virus può trasmettersi agli umani, come è stato definitivamente dimostrato a partire dal 1997.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità