Frana Valchiavenna: “In quella nube si scorge la Madonna”

Il tam tam su Whatsapp è virale e c'è chi evoca il miracolo: la chiesa nei secoli è sempre rimasta intatta.

31 Maggio 2018 ore 13:51

Osservando l’incredibile filmato della frana del Gallivaggio di ieri in tanti sono sicuri di scorgere la Vergine Maria, protettrice del santuario. Si chiama pareidolia, ed è la tendenza istintiva e automatica a trovare strutture ordinate e forme familiari in immagini disordinate.

Frana del Gallivaggio: il video

Non c’è un telefonino in Valchiavenna che martedì, 29 maggio 2018, non abbia ricevuto su WhatsApp video, fotografie e materiale riguardante la frana di Gallivaggio. Il crollo di materiale – annunciato ormai da settimane – è diventato virale in pochi minuti, ancor prima che i media locali li facessero loro e ne amplificassero la diffusione. Alla vista di quel disastro, la prima domanda che ha cominciato a circolare sui gruppi è stata la stessa: “Che fine hanno fatto il Santuario, il campanile e il ponte, situati proprio ai piedi della frana?”.

MIRACOLO O SUGGESTIONE? SCOPRI SU GIORNALEDISONDRIO.IT COME IL SANTUARIO E' RIMASTO INTATTO PER OLTRE 500 ANNI

Necrologie