Incredibile

Fuga in Statale 36 in auto con la droga: si schianta e viene arrestato. Non aveva nemmeno la patente

Dovrà rispondere di una lunga serie di accuse il cittadino straniero che è stato fermato dagli agenti della Polizia Stradale di Lecco dopo un rocambolesco inseguimento in Super.

Fuga in Statale 36 in auto con la droga: si schianta e viene arrestato. Non aveva nemmeno la patente
Cronaca 29 Giugno 2021 ore 14:16

Fuga in Statale 36 in auto con la droga: si schianta e viene arrestato. Non aveva nemmeno la patente. Dovrà rispondere di una lunga serie di accuse il cittadino straniero che è stato fermato dagli agenti della Polizia Stradale di Lecco dopo un rocambolesco inseguimento in Super.

Fuga in Statale 36 in auto con la droga: si schianta e viene arrestato

Tutto è successo venerdì scorso. Una pattuglia della Polizia di Stato - Sezione stradale di Lecco stava effettuando un servizio di vigilanza stradale sulla Statale 36 in direzione sud, quando ha intercettato all'altezza di  Costa Masnaga un’autovettura Opel Astra con due persone a bordo. Nonostante venisse intimato l’alt dagli operatori l’auto è fuggita  a velocità elevata in direzione Molteno. Il tentativo di scappare per eludere il controllo, però, si è dimostrato vano visto che, a causa dell'elevata velocità, l'autovettura è finita fuori strada.

Uno dei due uomini, un cittadino straniero, durante il tentativo di fuga, è stato fermato dagli operatori che, nel frattempo sono giunti sul posto e a seguito degli accertamenti è risultato irregolare sul territorio italiano.

Non solo ma nel corso del controllo gli agenti hanno trovato 27 dosi di cocaina e duemila euro in contanti ritenuti  provento dell’attività di narcotraffico. A quel punto intorno ai polsi dell'uomo sono scattate le manette per detenzioni ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo era pregiudicato e non aveva nemmeno la patente

Nei confronti del fermato, che per altro era alla guida dell'auto che non era assicurata mentre lui non aveva la patente, risultava anche un ordine di carcerazione per pene concorrenti. E' stato anche sanzionato per diverse infrazioni al codice della strada.

Il 26 giugno l’arresto è stato convalidato e nei confronti dell'uomo il Giudice ha disposto l’applicazione della misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Lecco.

Necrologie