Furbetti del sorpasso, scattano le multe

Giro di vite di Comune e Polizia locale contro i furbetti del sorpasso in viale Brianza. Scattano le multe per chi non rispetta la segnaletica

Furbetti del sorpasso, scattano le multe
Monza, 11 Dicembre 2018 ore 15:05

Furbetti del sorpasso, scattano le multe.

Il fatto

Giro di vite di Comune e Polizia locale contro i furbetti del sorpasso, contro chi non rispetta la coda in viale Brianza. Fregandosene del Codice della strada, della segnaletica stradale e soprattutto del senso civico degli altri automobilisti. Controlli e multe sono scattati già delle scorse settimane e proseguiranno fin quando la viabilità all’incrocio con viale Battisti, proprio davanti alla Villa Reale, non tornerà alla normalità. O quasi, tenendo conto  comunque di un fisiologico congestionamento del traffico soprattutto nelle ore di punta.

Il giro di vite di Comune e Polizia locale

Dopo le inchieste del nostro giornale e le tante segnalazioni e proteste da parte dei pendolari, la Giunta ha pensato a un giro di vite contro maleducati e prepotenti che saltano le code andando a creare ingorghi e a penalizzare chi rispetta la segnaletica stradale. Anche ricorrendo alle multe. “Dopo gli articoli del vostro giornale, abbiamo deciso di intervenire per tutelare gli automobilisti più rigorosi”, spiega l’assessore alla Viabilità e Sicurezza, Federico Arena.

Furbetti e automobilisti sull’orlo di una crisi di nervi

La situazione è ormai nota da tempo. Davanti alla Villa Reale, all’incrocio con viale Battisti, chi arriva appunto da viale Brianza, occupa la corsia di destra, ma giunto al semaforo, quasi mai svolta a destra su viale Battisti, andando piuttosto a superare prepotentemente le macchine ferme al semaforo in attesa del verde. Il risultato? I furbetti che arrivano da destra passano sempre e chi è in coda regolarmente deve aspettare almeno due volte che il semaforo “ritorni verde”. Con l’inevitabile formarsi di lunghe code.

Appostamenti e multe

Ecco allora che a novembre una pattuglia della Polizia locale, con una serie di “controlli a campione”, si è appostata all’incrocio per monitorare il flusso di auto, sanzionare con le multe i furbetti e sensibilizzare gli automobilisti al rispetto della segnaletica stradale. I controlli sono stati sperimentati su otto mattine, dalle 7,15 alle 9,15 e 56 sono stati gli automobilisti sanzionati per la violazione del 2° comma dell’articolo 146 del Codice strada che impone il rispetto della segnaletica stradale.

I controlli proseguono

“Continueremo questi appostamenti anche nelle prossime settimane – commenta soddisfatto Arena – Fate conto che le pattuglie hanno avuto anche un effetto deterrente. Molti automobilisti, vedendo l’auto della Polizia locale, all’ultimo momento hanno desistito e hanno effettivamente svoltato a destra su viale Battisti”. La situazione necessitava da tempo di una soluzione. Tantissime infatti sono le segnalazioni che arrivano al nostro giornale.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia