Furti nei supermercati: due casi nelle ultime 24 ore

Ancora furti nei supermercati. Questa volta all'Esselunga di via Buonarroti e all'Auchan di via Lario.

Furti nei supermercati: due casi nelle ultime 24 ore
26 Luglio 2017 ore 13:30

Furti nei supermercati Esselunga e Auchan

Furti nei supermercati: 2 colpi nelle ultime 24 ore

Ancora furti nei supermercati. Questa volta all’Esselunga di via Buonarroti e all’Auchan di via Lario.

Le forze dell’ordine sono state allertate intorno alle 14.30 dal responsabile del punto vendita Auchan e giunte sul posto hanno fermato S.M. 19enne originario del Gambia per furto. Il ragazzo si è addentrato nel supermercato girando tra gli scaffali con fare sospetto. Entrato nei camerini con alcuni indumenti da provare, ma sorvegliato a distanza con le telecamere di sicurezza – il giovane ha poi lasciato i vestiti su uno scaffale e si è allontanato in fretta dalle barriera casse per dirigersi verso al galleria.

Una volta fermato i responsabili della sicurezza hanno atteso l’arrivo della Polizia che grazie alla perquisizione ha recuperato la refurtiva: una cassa acustica bluetooth e i relativi cavetti di collegamento usb che il ganese si era nascosto negli slip. La merce è stata restituita e il 19enne, con diversi precedenti e non in regola con il permesso di soggiorno, è ora indagato per furto.

Prima l’Auchan poi l’Esselunga

Alle 17.20 una nuova segnalazione portava la Polizia di Stato all’Esselunga di via Buonarroti. Responsabile del furto un altro cittadino del Gambia di 20 anni. Il ragazzo aveva nascosto la refurtiva presa dagli scaffali nel suo zaino, per poi arrivare in cassa e pagare solamente una bottiglietta d’acqua e un succo di frutta.

Il responsabile della sicurezza che aveva visto tutto dalle telecamere di videosorveglianza lo ha avvicinato subito dopo l’uscita dalla barriera casse. Portato negli uffici, il ganese ha ammesso ha tirato fuori dallo zaino la merce rubata, per un valore di 88.00 euro.  Gli agenti della Polizia di Stato, nel frattempo arrivati sul posto hanno provveduto a perquisirlo trovando un deodorante spray anche nelle tasche dei suoi pantaloni.

La merce – due canotte intime da uomo, due deodoranti spray, un pollo cucinato, un’auricolare e una power bank non danneggiata – è stata rimessa in vendita. Il ragazzo risultato senza fissa dimora e con diversi precedenti, è indagato per furto aggravato.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve