Il blitz

Furti e rapine nei centri commerciali, maxi operazione dei Carabinieri in Brianza

Presa la banda romena che razziava i centri commerciali, recuperati telefonini e prodotti informatici per un valore di 50mila euro

Furti e rapine nei centri commerciali, maxi operazione dei Carabinieri in Brianza
Monza, 19 Luglio 2020 ore 15:43

Nove fermi e un arresto in Brianza fra Monza, Seregno e Seveso: è il bilancio della maxi operazione condotta, venerdì 17 luglio, dai Carabinieri nei confronti di una banda specializzata in furti e rapine nei centri commerciali del nord Italia.

Furti e rapine nei centri commerciali

Lo scorso venerdì, fin dalle prime ore della mattinata, hanno operato i Carabinieri di Tortona, Novi Ligure e del Nucleo investigativo del reparto operativo di Alessandria, anche con l’ausilio di un elicottero dei Carabinieri di Bergamo-Orio al Serio che a lungo ha sorvolato la Brianza, suscitando sorpresa fra i residenti. Le indagini sono partite dopo un furto di telefonini in un centro commerciale di Tortona, consumato il 13 giugno, con una refurtiva di 20mila euro.

L’irruzione nel campo nomadi di Monza

I dettagli della maxi-operazione non sono ancora stati comunicati. Quattro componenti della banda, tutti romeni, sono stati sorpresi e bloccati nel campo nomadi di via della Offelera a Monza, al confine con Brugherio. I ladri avrebbero cercato di far sparire duecento fra telefonini e tablet, asportati a seguito di una spaccata in un centro commerciale nel milanese.  All’arrivo dei militari dell’Arma hanno cercato di scappare ma sono stati fermati. Uno straniero, invece, è riuscito ad allontanarsi ma è stato poi rintracciato grazie all’equipaggio sull’elicottero e ai colleghi che lo inseguivano da terra.

Militari anche a Seregno e Seveso

Oltre che a Monza, l’intervento in forze dei Carabinieri si è esteso anche a Seregno e Seveso. I destinatari dei provvedimenti sono di età compresa fra 21 e 48 anni. I militari hanno recuperato refurtiva per decine di migliaia di euro, compresa un’auto – una Range Rover – risultata rubata a una donna pochi giorni fa in provincia di Brescia. I malfattori si servivano di mazze, flessibili e altri arnesi da scasso per rubare negli ipermercati e nei centri commerciali. Puntavano soprattutto a cellulari e prodotti informatici.

Torna alla home page

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia