Cronaca
Era irregolare e pluripregiudicato

Furto aggravato all'Esselunga, 32enne finisce in carcere

E' stato sorpreso dopo aver trafugato merce varia all’interno dell'esercizio di viale Libertà, per un valore di circa 250 euro.

Furto aggravato all'Esselunga, 32enne finisce in carcere
Cronaca Monza, 22 Ottobre 2021 ore 14:53

Nel pomeriggio di mercoledì 20 ottobre, la Polizia di Stato di Monza ha tratto in arresto un cittadino straniero, di 32 anni, originario del Marocco, irregolare sul territorio, già destinatario di provvedimenti di espulsione, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, in materia di immigrazione e contro la pubblica amministrazione, sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora in Lombardia.

Furto aggravato all'Esselunga, 32enne finisce in carcere

Lo stesso è stato sorpreso da un addetto alla vigilanza dopo aver trafugato merce varia all’interno dell’Esselunga di viale Libertà, per un valore di circa 250 euro e averla occultata all’interno di una borsa termica, anch’essa reperita all’interno dell’esercizio commerciale, per eludere l’attivazione degli allarmi antifurto, poi lasciata scivolare sotto la
cassa con l’intenzione di recuperarla. Gli agenti della Squadra Volante giunti subito sul posto, hanno appurato, dopo aver ricevuto le dichiarazioni dell’addetto alla vigilanza, l’effettiva consumazione del reato di furto aggravato ed hanno quindi tratto in arresto il predetto straniero.
A seguito del rito direttissimo celebratosi ieri, l’arrestato è stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere.

Necrologie