Cronaca
Bernareggio

Furto con spaccata alla «Lanterna». I ladri fuggono con 14mila euro

ll colpo è stato messo a segno nella notte tra martedì e mercoledì della scorsa settimana all’interno del locale di via Roma.

Furto con spaccata alla «Lanterna». I ladri fuggono con 14mila euro
Cronaca Vimercatese, 29 Maggio 2022 ore 13:10

Spaccata con furto all’ex «Francolino» di via Roma a Bernareggio, i ladri scappano con un bottino da 14 mila euro. Monetine che si trovavano all’interno di alcune slot machines e di una cambiamonete abbandonate poi in un bosco di Aicurzio.

Furto con spaccata alla «Lanterna»

Colpo grosso quello messo a segno dai malviventi nella notte tra martedì e mercoledì della scorsa settimana all’interno del bar, tavola calda e ricevitoria «Lanterna» che si trova in via Roma, al confine con Verderio.

Secondo una prima ricostruzione, confermata dalla titolare dell’attività commerciale, i malviventi, verso le 2 di notte, hanno prima rubato un furgone che si trovava parcheggiato all’interno di una azienda ubicata nei pressi del vicino Bar Move. Una volta rubato il mezzo i ladri si sono diretti a tutta velocità contro la cler di entrata della Lanterna, riuscendo a spaccare la porta finestra del locale e a crearsi un varco per entrare.

«Una volta dentro si sono subito diretti verso le slot machines e la cambiamonete - ha sottolineato la titolare dell’attività commerciale. Sono riusciti a portarsi via tutte le macchinette senza che nessuno se ne accorgesse. Hanno caricato le slot e la cambiamonete sul furgone rubato e sono fuggiti via».

Slot machines abbandonate in un bosco di Aicurzio

L’allarme è scattato subito dopo ma dei ladri nessuna traccia fino al mattino di mercoledì quando alcuni fruitori del bosco che si trova al confine tra Bernareggio e Aicurzio, mentre stavano camminando, hanno notato le slot abbandonate tra le sterpaglie e ovviamente svuotate di tutte le monetine. I passanti hanno immediatamente avvisato le forze dell’ordine.


«Secondo i nostri calcoli all’interno delle macchinette c’erano circa 14 mila euro in monetine - ha continuato la titolare - Abbiamo sporto denuncia».

Ora toccherà alle forze dell’ordine cercare di acciuffare i malviventi. Nel frattempo i carabinieri hanno già visionato tutte le immagini registrate dal circuito di telecamere ubicate in paese per raccogliere elementi utili al fine di risalire ai colpevoli.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie