Cronaca
Lavoro

Galimberti-Euronics, un anno di cassa per 90 lavoratori

Tra loro anche venti dipendenti del magazzino dell'ex punto vendita di Limbiate

Galimberti-Euronics, un anno di cassa per 90 lavoratori
Cronaca Desiano, 17 Dicembre 2021 ore 16:26

Galimberti-Euronics, un anno di cassa  per 90 lavoratori. Tra loro anche venti dipendenti del magazzino dell'ex punto vendita di Limbiate

Galimberti-Euronics, un anno di cassa per 90 lavoratori

Un anno di cassa integrazione straordinaria per i 90 lavoratori di Galimberti-Euronics rimasti senza collocazione. Tra loro anche venti dipendenti del magazzino dell’ex punto vendita di Limbiate (ora Unieuro), sulla Saronno-Monza. La conferma è arrivata nel corso della riunione di ieri mattina, giovedì, al ministero dello Sviluppo economico.

Lo store di Limbiate ha riaperto a settembre

A febbraio, quando il gruppo Unieuro aveva acquisito all’asta lo store di Limbiate poi aperto a settembre, assorbendo tutti i 27 dipendenti, era rimasto da sciogliere il nodo sul futuro dei lavoratori del magazzino. Ora dunque la conferma che potranno usufruire di un anno di cassa integrazione. Stessa mira anche per altri settanta dipendenti di altri punti vendita dislocati anche in Veneto. Intanto ha riaperto anche il negozio di Seregno con il gruppo Nova Spa, facente parte sempre della galassia Euronics, che ha ricollocato tutto il personale.

Soddisfatto il consigliere regionale Ponti

Soddisfatto per l’esito della difficile vertenza il consigliere regionale del Pd Gigi Ponti: "Si tratta di un passo positivo. I lavoratori potranno contare su un anno di ammortizzatori sociali, con la possibilità di uscita volontaria. Per quanto ho potuto ho seguito la vertenza passo per passo fin dal suo inizio e ringrazio gli uffici dell’assessorato al lavoro della Regione per l’impegno profuso. Da parte mia non smetterò di seguire lo sviluppo della vicenda".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie