Gatto Panceri attacca Sanremo

"Prima la festa a Desio, lunedì tutta la verità"

Gatto Panceri attacca Sanremo
Vimercatese, 16 Dicembre 2017 ore 13:48

Gatto Panceri e l’affondo su Sanremo

Speranze infrante

Fino a ieri il cantante concorezzese di nascita era incluso nella rosa dei 30 Big tra i quali si sarebbero scelti i 20 concorrenti, ma Gatto Panceri non ce l’ha fatta.

Il tifo dei fan

Per lui si erano spesi migliaia di fan con post sui social nella speranza che venisse accolto al grande festival della canzone italiana nel quale Gatto Panceri  debuttò  come Gigi Panceri, presentando ” Scherzi della vita”  nella sezione Nuove Proposte. Memorabile per tutti i suoi affezionati  l’edizione del 1992 con ” L’amore va oltre” dedicata a una coppia di suoi amici, di cui lui disabile: presentata al Festival di Sanremo, vinse il premio della critica nella categoria Giovani.

Il possibile ritorno e la delusione

Questo poteva essere l’anno del suo ritorno sul palco dell’Ariston, o almeno così è sembrato fino all’ultimo. Ma le cose sono andate diversamente.

L’annuncio di rivelazioni

Infuriato per come sono andate le cose, Gatto ha pubblicato sui social un messaggio di fuoco con il quale da un lato ha annunciato che non sarà a Sanremo, dall’altro ha promesso di “svelare” dei non meglio precisati “meccanismi” dietro alle selezioni. “Così parleranno di me, adesso mi instronzisco anche io”, scrive senza mezzi termini.

Il post su Facebook

 

CARI AMICI NON RATTRISTATEVI PER IL FATTO CHE NON SONO NEL CAST DEL PROSSIMO FESTIVAL . Cambiano i direttori artistici ma la storia è sempre la stessa : SANREMO non è mai una cosa pulita , ci sono sempre mille magagne sotto , conflitti di interessi subdoli e questa volta avendo davvero sfiorato miracolosamente di esserci ho visto cosa succede da molto vicino ; parlerò e dirò tutto quello che ci sta dietro e vi svelerò dei meccanismi che voi non potete neanche immaginare . Ho letto molto sdegno nei vostri commenti per alcune scelte di nomi davvero opinabili . Diciamo che la lista finale è peggio di quelle che io vi avevo ipotizzato nei post dei giorni scorsi . Quindi vi dirò tutto , clamorosamente e sinceramente come è mia consuetudine fare con voi …e solleverò un bel polverone così finalmente si parlerà molto di me in tv radio giornali e internet ; fidatevi .

Anni di gavetta

Classe 1962, Gatto non ha mai nascosto, come del resto molti cantautori, la propria delusione per come viene selezionata la musica in Italia. Fu proprio dal palco di Oreno di Vimercate, durante la Sagra della patata che si scagliò contro trasmissioni come X-Factor e Sanremo facendo notare come cantautori con anni di lavoro e successi alle spalle restino isolati e altri con pochi passaggi in un reality finiscano direttamente tra i Big.

Per ora si pensa alla festa

In attesa delle rivelazioni annunciate non resta che, come lui stesso ha proposto, godersi il raduno di Desio di stasera e domani.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia