Gemellaggio tra Nova Milanese e Monte Sant'Angelo

Approvata all'unanimità in Consiglio comunale l'amicizia tra le due comunità.

Gemellaggio tra Nova Milanese e Monte Sant'Angelo
Desiano, 29 Aprile 2018 ore 09:00

Gemellaggio tra Nova Milanese e Monte Sant'Angelo. Approvata all'unanimità in Consiglio comnuale l'amicizia tra due comunità che da decenni hanno instaurato un rapporto molto speciale

I primi montanari arrivati negli anni '60

I novesi originari della cittadina pugliese sono circa settecento e rappresentano la comunità di immigrati da un'altra città italiana più numerosa. I primi arrivarono negli anni ‘60 ma l’attaccamento alla terra natìa è rimasto sempre fortissimo. Ciò ha permesso di avviare un interessante e ricco scambio culturale tra le due comunità che nel corso degli anni si sono incontrate anche a livello istituzionale condividendo amicizia e tradizioni

Gemellaggio tra Nova e Monte Sant'Angelo

Nell'ultimo Consiglio comunale è stato votato all’unanimità il gemellaggio tra le due città. Un desiderio che era nell’aria da tempo ma che si è concretizzato dopo l’incontro di gennaio tra il sindaco Rosaria Longoni e il suo collega  Pierpaolo D’Arienzo. «E’ stato proprio lui a chiedermelo e io ho detto subito sì - ha raccontato il primo cittadino - in cinque anni abbiamo incontrato tre volte la delegazione di Monte Sant’Angelo e la prossima sarà all’inaugurazione di Nova Fiera. Adesso condivideremo una serie di iniziative celebrative e in collaborazione con le scuole»

Delegazione pugliese in visita a Nova Fiera

Il gemellaggio sarà condiviso con la città sabato pomeriggio, giorno di apertura  di Nova Fiera.  Al taglio del nastro alle 15,30 sarà prsente anche una delegazione di Monte Sant'Angelo. L'incontro tra istituzioni sarà l'occasione per festeggiare il legame di amicizia  tra le due comunità che ora è anche impresso nero su bianco

Necrologie