Gestiva la prostituzione su viale Fulvio Testi: latitante arrestato in Romania

Il 39enne deve scontare 13 anni per sfruttamento, favoreggiamento, sequestro di persona e violenza

Gestiva la prostituzione su viale Fulvio Testi: latitante arrestato in Romania
30 Aprile 2018 ore 16:36

Gestiva la prostituzione su viale Fulvio Testi: latitante arrestato in Romania. Il 39enne deve scontare 13 anni per sfruttamento, favoreggiamento, sequestro di persona e violenza.

Latitante arrestato dai Carabinieri

Da 2 anni era diventato “uccel di bosco”. Michi Stoica, cittadinanza rumena, è stato arrestato dalla Squadra catturandi dei Carabinieri di Monza. I militari si erano messi sulle sue tracce dopo aver intercettato alcuni acquisti fatti in Spagna con una carta di credito intestata a suo nome. Avendo sentito il fiato sul collo delle Forze dell’ordine, il 39enne aveva deciso di lasciare la penisola iberica per far rientro in Romania. E qui, lo scorso 24 aprile, è stato fermato. La notizia dell’arresto, però, è stata comunicata solo oggi.

I loschi (e lucrosi) affari sulla pelle delle prostitute

E’ accusato di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, sequestro di persona e violenze. Era lui, infatti, secondo gli inquirenti, il “gestore” della prostituzione lungo viale Fulvio Testi, da Milano a Cinisello Balsamo, passando per Sesto San Giovanni.  Una “gestione” fatta per conto di una organizzazione transnazionale che ha ramificazioni in Francia, Svizzera, Belgio e Olanda.

Venivano sfruttate anche minorenni

Le ragazze costrette a prostituirsi erano romene e moldave, anche minorenni. E se il 39enne non si riteneva soddisfatto del guadagnato le prostitute venivano segregate e picchiate. Oltre che minacciate. L’arrestato si trova ancora in Romania, in attesa dell’estradizione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia