Gettoniere per scope e annaffiatoi al cimitero di Seveso

La novità per via dei troppi furti al camposanto

Gettoniere per scope e annaffiatoi al cimitero di Seveso
Cronaca 30 Ottobre 2017 ore 15:59

Gettoniere per scope e annaffiatoi al cimitero di Seveso. Questa la grande novità annunciata dall’assessore Andrea Formenti.

Una novità dovuta ai troppi furti

“Abbiamo deciso, a seguito dei continui furti al cimitero di annaffiatoi e scope, di inserire le gettoniere. In sostanza, attraverso l’inserimento di una moneta di un euro sarà possibile prelevare una scopa o un annaffiatoio, con la restituzione dello stesso una volta riposti dove sono stati prelevati. Il sistema è il medesimo del carrello del supermercato. Siamo stati costretti a fare ciò a causa delle continue ruberie di beni che appartengono alla comunità” afferma l’assessore.

Tre le gettoniere nel camposanto

Attualmente sono state inserite tre gettoniere, una per ingresso, e uno al centro del cimitero, frontalmente alla cappella. In questi giorni verranno inoltre tolti i depositi sparsi in tutto il cimitero.  In vista poi della ricorrenza dei defunti, verranno aperti dopo decenni i due ingressi laterali a sud del cimitero. “Possiamo fare ciò, poiché quest’anno con una spesa di circa 30mila euro abbiamo potuto mettere in sicurezza le volte” aggiunge l’assessore.

Interventi passati e futuri

Oltre al lavoro fatto agli ingressi, Formenti ha ricordato: “L’impermeabilizzazione del corpo di ingresso che vedeva infiltrazioni persistenti nella camera mortuaria e autopsie e della struttura lato custode, che saranno imbiancate in questi giorni, ma anche la realizzazione di nuovi posti colombari/cellette, l’attività di riqualifica del campo B e il rifacimento dei bagni esterni che giacevano in stato di fatiscenza”. I prossimi interventi riguarderanno la sistemazione delle travi e pilastri nell’interrato del cimitero, la sistemazione dei solai del lotto A e B e l’approvazione definitiva del Piano Cimiteriale.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità